menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lancette indietro nel week end: si torna all'ora solare

Per impostare gli orologi sarà sufficiente mandarli un'ora indietro o prima di andare a dormire o appena svegli la domenica mattina. Gli smartphone, i computer, i tablet modificheranno lìorario in automatico

Torna l’ora solare  nella notte tra sabato e domenica. Lancette dell'orologio indietro dunque, si dormirà un'ora in più. Alle 3 di domenica si dovrà procedere al cambio dell'ora sintonizzando gli orologi sulle 2.  Per impostare gli orologi sarà sufficiente mandarli un'ora indietro o prima di andare a dormire o appena svegli la domenica mattina. Gli smartphone, i computer, i tablet modificheranno lìorario in automatico.

L'ora solare  resterà in vigore fino alla fine di marzo, quando si tornerà all'ora legale, istituita con l'obiettivo di ridurre i consumi energetici legati all'illuminazione artificiale. Nei sette mesi da aprile a ottobre, spostando in avanti le lancette di un'ora si ritarda l'utilizzo della luce artificiale in un momento in cui le attività lavorative sono ancora in pieno svolgimento e le giornate sono più lunghe. Gli italiani, con il ritorno dell'ora solare, godranno di un'ora in più di sonno, ma le giornate avranno un'ora in meno di sole.

"Non va drammatizzato il ritorno all'ora solare il prossimo week end – spiega Francesco Peverini, direttore scientifico della Fondazione per la Ricerca e la Cura dei Disturbi del Sonno Onlus -.Se si esclude un prudente 10% della popolazione affetto da disturbi del sonno, riportare indietro di un'ora l'orologio e dormire di più almeno per una notte, infatti, non è generalmente un problema. Gli italiani, come gli europei, sono ormai abituati a viaggiare sempre di più e si adeguano più facilmente alle differenza di fusi orari. Insomma, un'ora di differenza non e' uno scarto temporale tale da incidere in modo determinante sull'orologio biologico e sulle abitudini quotidiane. Diverso, invece, il discorso per quanti hanno problemi di sonno, per i quali il passaggio prima all'ora legale, in primavera, e poi il ritorno a quella solare, in autunno, costituisce un elemento aggiuntivo di preoccupazione alla già comunque non facile relazione con il sonno ed i suoi cicli". 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento