La vita ai tempi di Coronavirus - "Studio, lezioni online, spinning, leggo, ordino la casa: ferma non ci sto"

"Sono  una persona che ha bisogno di routine, di obiettivi giornalieri e quando mi è stato detto di stare a casa ho dovuto stravolgere le mie abitudini , le quali a loro volta già mutate da febbraio per chiusura dell’Università"

Per inviare un testo (meglio se con foto): redazione@romagnaoggi.it - indicare la città

Sono  una persona che ha bisogno di routine, di obiettivi giornalieri e quando mi è stato detto di stare a casa ho dovuto stravolgere le mie abitudini , le quali a loro volta già mutate da febbraio per chiusura dell’Università e successivamente della palestra. I primi giorni ero un po’ spaesata, non sapevo come organizzarmi, mi piace organizzare e pianificare ogni momento... dopo un po’ mi è venuta la brillante idea di pensare di essere in sessione di esami, durante la quale si sa bene che non si esce, in questo modo mi sarebbe apparso normale stare sui libri . Non sempre  questa convinzione forzata funziona ma ci si prova . Altra idea è stata quella di comprarmi una bici da spinning per fare attività fisica in casa, un grande acquisto , proprio in questi giorni la mia istruttrice di spinning ha iniziato a fare delle video lezioni molto incoraggianti e piene di speranza . Oltre allo studio, lezioni online e allenamento metto in ordine la casa , cucino, curo i miei animaletti e leggo molti libri , chiamo i miei amici al telefono ... insomma cerco sempre di fare qualcosa perché non ci sto senza fare niente di costruttivo . Come tutti penso ho momenti in cui ho un po’ di timore, penso alle persone che stanno male e che sono morte, sperando che il tutto si fermi il prima possibile, senza però vivere costantemente nell’ ansia (che peggiora anche il nostro sistema immunitario, ma questo mia mamma ancora non l’ha capito) e rispettando le regole. Detto ciò mi auguro di rivederci tutti presto e di stravolgere di nuovo le nostre abitudini in senso buono e che finalmente ognuno di noi non dia per scontato più nulla , nemmeno un semplice caffè in un bar. Sono convinta che si riuscirà ad apprezzare di più ogni minima cosa della vita anche la più banale che prima si dava per scontata ! 

Anastasia

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vita ai tempi del Coronavirus - Il diario dei nostri lettori

Vuoi raccontarci la tua storia? Mail a redazione@romagnaoggi.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il primo studente positivo a scuola, tutta la classe va in quarantena

  • Si schianta contro il guard rail in uscita dalla curva, il motociclista muore sul colpo

  • Il virus entra anche al Righi, 26 studenti in quarantena. Un altro tampone positivo al linguistico

  • Coronavirus, il bollettino di domenica: nuovi contagiati con sintomi

  • Il blitz della Finanza chiude l'hotel in anticipo, c'erano solo lavoratori stranieri in nero

  • Il forte odore allarma i vicini, non dava notizie da 12 giorni: trovato morto in casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento