menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Uil dichiara lo stato di agitazione in tutta la regione

La segreteria della Uil Emilia Romagna e Bologna, prendendo spunto dal documento dell'esecutivo nazionale Uil sul provvedimento del Governo in materia di lavoro, proclama lo stato di agitazione dei lavoratori e dei pensionati in regione

La segreteria della Uil Emilia Romagna e Bologna, prendendo spunto dal documento dell’esecutivo nazionale Uil sul provvedimento del Governo in materia di lavoro, proclama lo stato di agitazione dei lavoratori e dei pensionati in regione. Nei luoghi di lavoro saranno organizzate assemblee informative, mentre sui territori sono previsti attivi allo scopo di definire azioni a supporto di questa mobilitazione.

La Uil Emilia Romagna e Bologna ha, inoltre, deciso un pacchetto di otto ore di sciopero che, a livello locali, si articolerà in modo differente in base alle valutazioni delle single categorie e dei singoli territori. Infine, mercoledì 22 ottobre 2014 si terrà a Bologna un’iniziativa, rivolta a iscritti, delegati e pensionati, sul tema del lavoro cui parteciperà il segretario confederale Uil, Guglielmo Loy.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento