La "Tutela della Vittima del Reato": se ne parla in un incontro

L’evento, aperto a tutti, è accreditato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Forlì-Cesena ai fini della formazione continua

La sala Sozzi del Palazzo del Ridotto di Cesena ospiterà sabato un convegno su "La Tutela della Vittima del Reato". L'appuntamento, organizzato dalle 16,30 alle 18.30 dall'avvocato Enrico Sirotti Gaudenzi e dalla Primiceri Editore, sarà l’occasione per porre l’attenzione su tutti gli aspetti che coinvolgono le vittime dei tanti fatti di sangue e per fornire spunti per una modifica della nostra Carta Costituzionale affichè in questa vengano inseriti in modo chiaro ed esplicito i principi riguardanti la tutela della vittima del reato ed il diritto alla sicurezza.

Verrà inoltre presentato il volume “La Tutela della Vittima del Reato” scritto dall'avvocato Valter Biscotti, che ha seguito casi delicati e molto noti all’opinione pubblica nazionale, e dall’avvocato Mauro Tenca. La prefazione del volume è a cura di Sirotti Gaudenzi. All’evento parteciperanno avvocati, giuristi, esponenti del mondo politico e persone, “vittime” di reati di particolare violenza ed efferatezza, che offriranno la loro importante testimonianza. Durante il convegno interverrà anche l’avvocato Elisabetta Aldrovandi, presidente dell’Osservatorio Nazionale a sostegno delle vittime, e l’avv. Angelo Bertoglio, coordinatore nazionale del medesimo Osservatorio. L’evento, aperto a tutti, è accreditato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Forlì-Cesena ai fini della formazione continua.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento