rotate-mobile
Cronaca Bagno di Romagna

La "truffle week" chiude in bellezza con un convegno culturale dell'Accademia italiana del tartufo

A promuoverlo è l'Accademia italiana del tartufo del mondo e si intitola “Il tartufo: elemento culturale di un possibile sviluppo economico”

Un grande appuntamento culturale a suggello della rassegna “Truffle Week” promossa dal consorzio Natura e Natura e Confcommercio cesenate. A promuoverlo è l'Accademia italiana del tartufo del mondo e si intitola “Il tartufo : elemento culturale di un possibile sviluppo economico”. Si terrà domenica 23 ottobre alle 10 al palazzo del Capitano di Bagno di Romagna, ultimo giorno della rassegna 'Truffle Week'. Interverranno IQS per Accademia Italiana del tartufo, Confcommercio cesenate, consorzio Natura e Natura, Associazione Italiana Sommelier, Consorzi di prodotto DOP, Cuochi e Chef , le amministrazioni del territorio Nell’ occasione i promotori presenteranno i loro brand : Paesi Custodi, T ruffle & Bubble , Piatto della Perfezione . L’Accademia Italiana del Tartufo nel Mondo nasce dalla condivisione di una passione per il tartufo coltivata per anni da professionisti di vari settori che mettendo in gioco le proprie competenze hanno in animo di diffondere la conoscenza del tartufo considerando ogni aspetto che lo coinvolge.

“Le risorse naturali e la loro gestione da parte dell’uomo - spiegano il presidente Stefano Sandrucci e il direttore Davide Feligioni - attraverso l’agricoltura rappresentano il frutto di millenni di storia , i popoli hanno gestito il loro cibo in funzione degli aspetti ambientali : le vicende legate a questo rapporto , uomo, natura e territorio hanno creato una straordinaria biodiversità che ha poi sviluppato una gestione del cibo inventando la propria cucina dalle numerose gentis o popolazioni locali. La scoperta e la comprensione gastronomica della produzione tipica e della cucina locale è prima di tutto un approfondimento culturale di estrema qualità : non è solo la mente e la gioia della conoscenza che ci fa percepire queste culture locali, ma utilizzando i sensi del gusto ci troviamo immersi in una esperienza completa , in quanto il cibo entra dentro di noi e noi, in quel momento siamo parte di quella cultura , di quella storia millenaria. La valorizzazione di questa esperienza è completa e quindi assoluta solo in loco , solo provandola nella sua terra d’origine .

“I tartufi freschi – proseguono il presidente e il direttore dell'Accademia italiana del tartufo nel mondo  - sono un’alta espressione di questa territorialità, e la cucina storica ha sviluppato molte preparazioni legate alla periodicità stagionale che non coinvolgono solo i tartufi ma anche tutte le altre produzioni tipiche. I nostri promotori del territorio debbono essere 'i colti narratori' di luoghi e regioni uniche , poiché unica è la produzione tipica così come la cucina che trasforma questi elementi indigeni in preparazioni di alto valore sensoriale. Crediamo che la crescita intorno a questi concetti sia alla base di una nuova idea di fare turismo, sviluppando economia locale e per generale Pil. Di tutto questo discuteremo o domenica 23 ottobre a Bagno di Romagna insieme alle autorità e alle maestranze di settore per conoscerci, imparare , costruire ed emozionarci generando nuovi orizzonti di qualità della vita”.

“Un convegno di così alta caratura – mettono in luce i presidenti di Natura e Natura Giuseppe Crociani e di Confcommercio cesenate Augusto Patrignani - è il degno suggello di 'Truffle Week', settimana di showcooking, masterclass, arte, beneficenza, ma soprattutto di gusto, che sta riscuotendo grande apprezzamento a tutti i livelli e che al debutto ha fatto centro con grande capacità attrattiva nel territorio. Intanto proseguono gli eventi quotidiani".
Domani venerdì 21 ottobre alle 18.30 sempre al Palazzo del Capitano di Bagno di Romagna si terrà la degustazione 'Musica per il palato' a cui farà seguito alle 20.30 la cena dell'Accademia del tartufo al ristorante Teverini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La "truffle week" chiude in bellezza con un convegno culturale dell'Accademia italiana del tartufo

CesenaToday è in caricamento