La tradizione si rinnova con la festa del latte a km zero

La Centrale del Latte mostra così, ancora una volta, tutto il suo attaccamento al territorio, che non si esaurisce solo con l’organizzazione della Festa

Domenica 30 Settembre 2012 si rinnova un appuntamento ormai tradizionale per tanti cittadini del territorio: la “Festa del Latte”. La Festa anche quest’ anno - il settimo consecutivo - sarà all’insegna del divertimento e dell’allegria, con un programma che prevede, a partire dalle ore 15,00 e fino alle ore 19,00,  la musica dell’orchestra di Patrizia Ceccarelli  con pista da ballo, spettacolo di ballerini, intrattenimento per bambini e spettacolo di Bimbobell. E ancora: giochi a premi, ma soprattutto assaggi gratuiti dei prodotti della Centrale, al fine di fare apprezzare agli intervenuti la qualità e genuinità dei prodotti a Km 0.

La cooperativa, da sempre sensibile al sociale, anche quest’ anno tramite la vendita del gelato di propria produzione, devolverà il ricavato a favore delle associazioni AVIS, ARCI, IOR di Cesena. La settima edizione della “Festa del Latte” si tiene presso la sede della Centrale del latte di Cesena (Via Violone di Gattolino 201 a  Martorano di Cesena): verranno presentati  nuovi prodotti, tra i quali in anteprima assoluta,   “Il San Giovanni” al sale dolce di Cervia, un nuovo formaggio fresco da taglio, disponibile per assaggi. Durante la Festainoltre sarà possibile acquistare ad un prezzo speciale il nuovo Latte UHT a lunga conservazione in bottiglia in PET con tappo richiudibile nel formato da litro e 500 ml intero e parzialmente scremato, e il latte alta digeribilità  da litro, che sono in commercio dallo scorso mese di giugno; sarà inoltre possibile acquistare i   due nuovi gusti di gelato: “Panna e Amarene” prodotto con il latte fresco di alta qualità e panna fresca, e “Yogurt variegato pesca e arancio”.
 
La Centrale del Latte mostra così, ancora una volta, tutto il suo attaccamento al territorio, che non si esaurisce  solo con l’organizzazione della Festa. Nel 1959 un gruppo di 12 allevatori costituirono il “Consorzio Produttori Latte” oggi più conosciuto con il nome di “Centrale del latte di Cesena”. Oggi della Cooperativa, che è rimasta l’unica realtà autonoma del settore lattiero caseario nel territorio, fanno parte una trentina di Soci che conferiscono mediamente 30.000 litridi latte crudo al giorno, pari a 8.000.000 litriall’ anno, proveniente da aziende dislocate nel territorio romagnolo nelle province di Forlì-Cesena, Ravenna, Rimini e Ferrara.  La Centrale del Latte di Cesena possiede una sua superficie di 20.000 metri quadrati circa a Martorano di Cesena, dove sorge uno stabilimento funzionale e tecnologico, edun deposito di 1.000 mq a Faenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Centrale del latte conta attualmente 40 dipendenti, 20 venditori che, con appositi automezzi, effettuano giornalmente le consegne dei prodotti in negozi specializzati e supermercati di tutto il territorio romagnolo, sviluppando un volume di affari che nel 2011 ha superato gli 11 milioni di euro.
La lavorazione del latte e dei suoi derivati, viene effettuata con moderne tecnologie nello stabilimento di Martorano, sotto un costante controllo effettuato dai tecnici del laboratorio interno, che permette di ottenere prodotti garantiti sotto l’aspetto qualitativo,  nutrizionale e igienico-sanitario.
 
La Cooperativa utilizza per i suoi prodotti solo latte del territorio romagnolo dei propri soci, garantendo così il Km 0 ai propri clienti. Infatti è una delle poche aziende italiane a garantire ai propri consumatori la provenienza del latte utilizzato nei suoi prodotti, indicando, in ogni confezione,  la provincia vicino alla data di scadenza ed effettuando una tracciabilità giornaliera consultabile nel proprio sito internet in un’apposita sezione dedicata, dove è possibile scoprire la stalla di provenienza del latte utilizzato ed altre curiosità.
 
Al fine di dare ai propri consumatori un servizio sempre maggiore e trasparente, in occasione della festa verrà presentato anche il nuovo sito internet, completamente rinnovato nella grafica, con una grande novità: una sezione apposita denominata “Punti Vendita”, che consente di scoprire i negozi che commercializzano i prodotti della centrale del latte di Cesena. Infatti indicando il proprio indirizzo, è possibile scoprire i punti vendita, divisi per categorie, più vicini alla propria abitazione, e il percorso per raggiungerli. Questo lavoro è stato realizzato per assecondare le richieste dei più affezionati consumatori, che cercano i prodotti della Centrale, e valorizzare contestualmente i punti vendita che li hanno in assortimento.
 
Infine, con il patrocinio della Provincia di Forlì-Cesena, e la collaborazione di Confcooperative, la Centrale del latte di Cesena, insieme ad altre cooperative del territorio, ha aderito al progetto “Filiere Aperte”, rivolto alle scuole del comprensorio. Il progetto è iniziato lo scorso anno scolastico con ampio successo, e quest’anno lo si vuole divulgare maggiormente in tutte le scuole della provincia. I ragazzi durante la visita allo stabilimento, oltre a ricevere materiale illustrativo che possa essere di supporto ai vari percorsi di educazione alimentare che le stesse  scuole seguono, avranno a disposizione il personale tecnico specializzato della Cooperativa  che illustrerà  loro, anche con l’ausilio di filmati didattici,  tutti i cicli di lavorazione per l’ottenimento dei vari prodotti.
 
La Centrale del latte di Cesena da moltissimi anni accoglie le scolaresche delle scuole del territorio, dalle elementari fino alle superiori, che vengono in visita con  l’obiettivo  di comprendere quanto lavoro vi sia dietro un bicchiere di latte e derivati, e rendersi conto di  come una piccola struttura cooperativa possa riuscire, con impegno e tenacia, a sopravvivere in un mercato così difficile, dominato da colossi del settore che hanno maggiori risorse rispetto alla realtà della Centrale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento