La sua auto è in fiamme e lui si chiude in casa ubriaco, se la cava senza denunce

Non ci saranno denunce, neanche per l'incendio alla sua auto, per il polacco di 45 anni che giovedì pomeriggio ha tenuto impegnati i soccorritori

Non ci saranno denunce, neanche per l'incendio alla sua auto, per il polacco di 45 anni che giovedì pomeriggio ha tenuto impegnati i soccorritori sia del 118, che i vigili del fuoco e una pattuglia della polizia. L'intervento è scattato sulla scorta della segnalazione di un passante che ha notato il fumo salire in cielo nella zona di Casale, sulle colline. I vigile del fuoco hanno trovato sul posto un'auto che andava in fiamme e il rogo che si era esteso alle sterpaglie vicino. Un uomo, proprietario della macchina, si era asserragliato all'interno di una casa colonica e per rendere possibile l'intervento del 118 si è portata anche la polizia. Il soggetto è stato infine preso in carico dal personale paramedico del 118. Sulla vicenda non saranno spiccate denunce da parte delle forze dell'ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento