rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Savignano sul Rubicone

La scuola dell'infanzia inaugura il Bosco dell'amicizia: "Luogo magico ed evocativo agli occhi dei bambini"

Le insegnanti e i bambini della “Freccia Azzurra”, che da diversi anni aderisce all’iniziativa di Caterpillar e Rai Radio2, si stanno prendendo cura di un piccolo bosco spontaneo situato nel giardino della scuola

La scuola dell’infanzia “Freccia Azzurra” del quartiere Valle Ferrovia ha inaugurato oggi il “Bosco dell’amicizia”. La piccola cerimonia a cura delle insegnanti e dei bambini, si è svolta alla presenza del Sindaco Filippo Giovannini e del Vicesindaco Nicola Dellapasqua, in occasione della Giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili di Caterpillar e Rai Radio2 M'illumino di meno, oggi alla sua 18esima edizione.

Le insegnanti e i bambini della “Freccia Azzurra”, che da diversi anni aderisce all’iniziativa di Caterpillar e Rai Radio2, si stanno prendendo cura di un piccolo bosco spontaneo situato nel giardino della scuola. Il bosco è uno dei temi di M’illumino di meno. In particolare, l’edizione 2022 si muove collaborazione con l’Arma dei Carabinieri e promuove proprio la creazione di un bosco diffuso su tutto il territorio nazionale, ispirandosi al progetto Un albero per il futuro gestito dal Raggruppamento Carabinieri Biodiversità che prevede di piantare 50.000 piccoli alberi di specie autoctone, in 10 anni in tutta Italia.

Questa la cornice del simbolico taglio del nastro odierno cui hanno preso parte anche la collaboratrice del dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Roberta Romani e il direttore Nicola Corlito.

Il piccolo bosco della scuola “Freccia Azzurra” è cresciuto spontaneamente in un angolo del giardino ed è rimasto “invisibile” fino all’arrivo della pandemia, hanno spiegato le maestre. “In quei frangenti abbiamo dovuto suddividere gli spazi del giardino per poter creare piccole ‘bolle’ per i singoli gruppi di bambini, e abbiamo così occupato zone che non erano mai state utilizzate prima, fra le quali un bosco inesplorato, in cui abbiamo poi aperto e battuto alcuni sentieri”. Il bosco, spiegano le insegnanti, è divenuto così uno degli spazi comuni alle cinque sezioni della scuola, un contesto di apprendimento e di esperienza prviliegiati.

“Questo luogo, agli occhi dei bambini magico ed evocativo – ha detto il Sindaco Filippo Giovannini – permette ai piccoli di vivere la loro dimensione più naturale, il divertimento, l’avventura, il mistero, la scoperta. Grazie alle maestre che hanno intuito le potenzialità di una ‘natura felice’ e sono capaci di parlare il linguaggio dei bambini”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La scuola dell'infanzia inaugura il Bosco dell'amicizia: "Luogo magico ed evocativo agli occhi dei bambini"

CesenaToday è in caricamento