Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

La richiesta di Confcommercio: "Opere di arredo urbano in tutti i 12 quartieri della città"

Richieste opere di riqualificazione estetica delle zone terziarizzate dei dodici quartieri cittadini con nuovi elementi di arredo urbano sulla base di progetti partecipati

Al Comune di Cesena arriveranno un milione e 800 mila euro per il piano periferie del Governo e a rallegrarsi di questi contributi sono anche i presidenti di quartiere della Confcommercio cesenate. Il Comune ha informato che una parte sostanziosa della somma che verrà percepita servirà per il progetto delle tre piazze nell’area della Biblioteca Malatestiana con la riqualificazione delle piazze Fabbri, Almerici e Bufalini. 

I presidenti di quartiere Confcommercio - che da vari anni a Cesena elegge dodici presidenti delle aree omologhe ai quartieri cittadini  - auspicano in una nota che “che grazie a i fondi possano essere destinate risorse per approntare piani per l’arredo nei quartieri, dal centro alle periferie, per l’abbellimento delle zone più terziarizzate dove si concentrano il flusso ei passaggio”. 
"Si tratta di una esigenza del cuore antico della città - rimarcano i dodici presidenti Confcommercio - ma anche delle altre aree, in una logica non di competizione ma di integrazione degli spazi. L’auspicio è che in ogni caso i contributi del Governo, che verranno impiegati in un progetto già prefigurato, possano liberare altre risorse, oppure al limite essere destinati in parte, per questa opera di riqualificazione estetica delle zone terziarizzate dei dodici quartieri cittadini con nuovi elementi di arredo urbano sulla base di progetti partecipati. Gli esercizi commerciali sono sempre in prima fila per contribuire all'abbellimento della città e all'aumento della sua fruizione, dal centro alla periferia".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La richiesta di Confcommercio: "Opere di arredo urbano in tutti i 12 quartieri della città"

CesenaToday è in caricamento