rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Cronaca

La Provincia approva il nuovo bando: per le scuole dell'infanzia 475mila euro. In 4 anni finanziati 61 progetti

I progetti devono essere presentati entro il 30 gennaio 2023 e realizzati nell’anno scolastico 2022/2023. Le risorse a disposizione sono circa 475.000 euro

La Provincia di Forlì – Cesena ha approvato il nuovo bando per contributi alle scuole dell’infanzia (3-6 anni) del territorio provinciale per l’anno scolastico 2022/2023.  Sulla base fondi stanziati dalla Regione Emilia – Romagna vengono finanziate tre linee di intervento: progetti di qualificazione scolastica presentati da rete di scuole dell’infanzia, azioni di miglioramento del contesto e della proposta educativa nelle scuole paritarie e risorse a sostegno delle figure di coordinamento pedagogico.

I progetti devono essere presentati entro il 30 gennaio 2023 e realizzati nell’anno scolastico 2022/2023. Le risorse a disposizione sono circa 475.000 euro. 
Nel corso degli ultimi 4 anni sono stati finanziati 61 progetti per circa 1 milione e 500 mila euro. 

“La Provincia, a seguito del processo di riforma e riassegnazione delle funzioni – dichiara Enzo Lattuca, Presidente della Provincia – non ha competenza diretta sulle scuole dell’infanzia. Si occupa della erogazione di queste risorse su mandato della Regione Emilia – Romagna, nella logica di ente più prossimo al territorio e di supporto alle attività delle istituzioni scolastiche e dei Comuni, specialmente i più piccoli. Sono circa 9 mila i bambini nella fascia di età della scuola dell’infanzia nel territorio provinciale: 25 istituti comprensivi, 52 scuole dell’infanzia paritarie (pubbliche e private) e 7 direzioni didattiche. Nelle città più grandi quasi una scuola in ogni quartiere.  Sostenere i progetti di miglioramento e qualificazione scolastica in una logica di omogeneità territoriale significa sostenere i cittadini più giovani della provincia.”

“Il bando sul miglioramento, la qualificazione scolastica e il sostegno al coordinamento pedagogico si aggiunge alle altre azioni che la Provincia su funzione delegata esercita in materia di istruzione come la programmazione dell’offerta formativa, il bando sulle borse di studio, sul trasporto scolastico e quello sul sostegno all’handicap a scuola.  – dichiara Milena Garavini, Consigliera delegata alla programmazione scolastica – la scuola materna dell’infanzia non rientra nell’obbligo scolastico, ma è nei fatti un’esperienza educativa e didattica fondamentale tra il nido e la scuola elementare per i bambini dai tre ai sei anni: attraverso questo bando investiamo sul sistema scolastico del nostro territorio.”

L’avviso pubblico e la relativa modulistica è reperibile sul sito della Provincia, sezione: Istruzione, sottosezione: Scuole dell’Infanzia (3-6 anni), approfondimenti: Scuole dell’Infanzia a-s- 2022/23

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Provincia approva il nuovo bando: per le scuole dell'infanzia 475mila euro. In 4 anni finanziati 61 progetti

CesenaToday è in caricamento