menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La protesta: "Antiche fornaci romane nell'abbandono, tra pavimentazione rotta ed erbacce"

Le antiche fornaci romane di San Mauro Pascoli versano in uno stato di abbandono. "Un piccolo tesoro storico delle nostre origini, poco valorizzate e nell'abbandono più totale"

Le antiche fornaci romane di San Mauro Pascoli versano in uno stato di abbandono. "Un piccolo tesoro storico delle nostre origini, poco valorizzate e nell'abbandono più totale. Le antiche fornaci sono databili tra la fine dell'età Repubblicana e il I° secolo dopo Cristo. Si presume collegabili alla presenza di una villa rustico-romana nei pressi del ritrovamento; villa ad oggi ancora non rinvenuta. La casa colonica più vicina all'area del ritrovamento della fornace è storicamente denominata Ca’ Fornace a testimonianza di come i documenti storici indicasse la presenza di una tale struttura nella San Mauro del tempo": a mettere in rilievo la situazione di degrado è Simone Pascuzzi responsabile del circolo Nazione Futura Valle del Rubicone, un movimento politico dell'area di destra guidato dall'editore cesenate Francesco Giubilei.

Ricorda Pascuzzi: "Si tratta di due fornaci per laterizi, rettangolari affiancate, costituite da una parte inferiore dove bruciava il combustibile (camera di combustione) e da una parte superiore (camera di cottura) dove avveniva la cottura dei mattoni. In quell'epoca le fornaci erano posizionate nei pressi delle abitazioni in costruzione, in quanto, vista la difficoltà dei trasporti, era più conveniente realizzare i mattoni a due passi dalle abitazioni anziché trasportarli. Con tutta probabilità la fornace era inserita all'interno della centuriazione romana, nella divisione del territorio fatto con maglie regolari quadrate assegnate poi a coloni e contadini; la centuriazione della zona di San Mauro fa parte della centuriazione di Rimini-Cesena di epoca medio-tarda Repubblicana, le cui maglie erano orientate secundum coelum, secondo i punti cardinali".

"Le fornaci di origine Romane sono una fantastica e importante testimonianza storica delle nostre origini. Un vero tesoro riguardante la storia della nostra comunità, ma che ad oggi sono poco valorizzate e nell'abbandono più totale. La vegetazione sta prendendo il sopravvento, il sito archeologico non è mantenuto e il palco per i visitatori non ha mai avuto l'adeguata manutenzione, risultando inutilizzabile se non pericoloso per i pochi visitatori - viene rilevato in una nota -. Un piccolo tesoro storico delle nostre origini, poco valorizzate e nell'abbandono più totale che meritano un'attenzione più che particolare in quanto testimoniano la storia antica della nostra terra, che possono tradursi in opportunità culturali e turistiche". Il gruppo consiliare San Mauro DiNuovo, per bocca del consigliere Nicola Rossi, ha presentato un'interrogazione in Comune per chiedere il ripristino dei luoghi.

antiche fornaci san mauro pascoli 2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento