La proposta culturale di "Ribalta Marea XL" fa il pieno con 5000 presenze

Per rispettare tutte le norme igienico sanitarie e di distanziamento sociale l’Arena Cappuccini è diventata contenitore d’eccezione della kermesse

Nell’estate più strana e difficile per la cultura e gli eventi, Cesenatico ha risposto alla grande alla proposta culturale di Ribalta Marea XL, il cartellone che quest’anno ha accolto sotto la sua egida tutte le rassegne tradizionali dell’estate cittadina. È stato un esperimento, concluso in questi giorni, che ha funzionato alla grande: l’alto livello del cartellone ha trovato il favore del pubblico con 5000 presenze complessive tra il 1 luglio e il 25 agosto. Una risposta sorprendente che certifica la bontà del lavoro svolto in fase di progettazione culturale e promozione degli eventi.

Per rispettare tutte le norme igienico sanitarie e di distanziamento sociale l’Arena Cappuccini è diventata contenitore d’eccezione non solo per la consueta stagione di prosa ma anche per i “Notturni”, per la “Serenata delle Zanzare” e per “C’era una volta il Cinema”. Oltre alle sedute distanziate gli spettatori hanno dovuto indossare la mascherina per qualunque spostamento all’interno dell’Arena a cui si accedeva dopo la sanificazione delle mani e la misurazione della temperatura: gli addetti hanno trovato collaborazione disponibilità da parte di tutti gli intervenuti. Se da una parte non è stato facile abituarsi alla nuova versione dell’Arena, senza spalti, dall’altra il fatto che praticamente tutti gli spettacoli siano andati sold out ha scaldato l’estate di Cesenatico. Tutti gli spettacoli si sono potuti svolgere all’aperto eccezion fatta per la lettura spettacolo di Gigio Alberto e Claudio Bisio che si è spostata in teatro visto le avverse condizioni climatiche.

“La cultura non è mai una scommessa, è sempre un investimento: sono felice che cittadini e turisti abbiano risposto alla grande a “Ribalta Marea XL” e che anche in questa estate così particolare e complessa Cesenatico abbia avuto un suo importante ritrovo culturale”, il commento del Sindaco Gozzoli.

“Dietro un numero come 5000 presenze c’è tutto il grande lavoro che hanno svolto le persone per questa rassegna. Dalla programmazione alla gestione della biglietteria, dalla sicurezza da garantire agli allestimenti per rendere l’Arena funzionale: è stato un percorso a ostacoli, a volta anche faticoso, ma ne è valsa la pena e siamo soddisfatti di aver dato alla città una proposta culturale di alto livello”, le parole dell’Assessore Pedulli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento