La Polizia chiude per due settimane un compro-oro e multa una sala slot

La Polizia ha controllato inoltre su Forlì e Cesena otto sale di raccolta di scommesse e di gioco vlt

Nei confronti di un compro oro del circondario cesenate è stata decretata la sospensione dell’attività per la durata di giorni 15 da parte del Questore della provincia di Forlì-Cesena, a seguito delle numerose violazioni amministrative contestategli per il mancato rispetto degli obblighi di registrazione gravanti su quella attività.

È questo uno dei risultati conseguiti dalla Polizia Amministrativa della Questura e del Commissariato di Cesena, nell’ambito degli specifici servizi disposti per il contrasto dei reati di furto, ricettazione e riciclaggio legati al commercio degli oggetti preziosi. La stessa Polizia Amministrativa, nell’ambito dell’operazione interforze di contrasto al gioco illegale avviata in ambito nazionale e terminata venerdì, ha controllato inoltre su Forlì e Cesena otto sale di raccolta di scommesse e di gioco vlt, procedendo a verifiche su un centinaio di apparecchi di gioco, identificando una settantina di clienti, e su Cesena sanzionando l’esercente di un punto di gioco distante meno di 500 metri da luoghi ritenuti sensibili per non aver ottemperato all’ordine di chiusura disposto il 12 agosto 2019 dal Sindaco, in applicazione della nuova legge regionale anti-ludopatia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pochi metri poi lo schianto, l'ultimo volo di Paolo: la passione smisurata per il deltaplano

  • Lastre di cemento si staccano dal cavalcavia e si forma un buco di un metro e mezzo: E45 chiusa

  • Lo schianto col deltaplano non gli dà scampo: uomo morto sul colpo

  • Incubo per una 11enne: entra in casa e si trova di fronte i ladri

  • Litiga con la madre e tenta il suicidio: 20enne salvato in extremis

  • Migliaia di uccelli sulla città, cinguettio assordante e auto bersagliate dal guano: la spiegazione del fenomeno

Torna su
CesenaToday è in caricamento