Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Savignano sul Rubicone

La piantumazione pubblica nel parco coinvolge i neodiplomati: "Si prendono cura del loro futuro"

Nei giorni scorsi si è svolta a Savignano sul Rubicone, nel parco Secondo Casadei, una piantumazione pubblica che ha visto coinvolti alcuni studenti dell’Istituto Comprensivo di Savignano sul Rubicone

Nei giorni scorsi si è svolta a Savignano sul Rubicone, nel parco Secondo Casadei, una piantumazione pubblica che ha visto coinvolti alcuni studenti dell’Istituto Comprensivo di Savignano sul Rubicone, coadiuvati dai professori Michele Parisi e Lida Teodorani, alla presenza, tra gli altri, del Vicesindaco di Savignano sul Rubicone Nicola Dellapasqua, dell’Assessore al Verde Sefora Fabbri e della Dirigente scolastica Catia Valzania.

L’iniziativa ha rappresentato il passaggio finale di un progetto nato in seno all’insegnamento dell'Educazione civica a scuola e ha visto protagonisti una decina di studenti della classe III B, diplomatisi alla fine dell’anno scolastico 2020/2021. I ragazzi hanno partecipato a tre lezioni di un corso di formazione realizzato in collaborazione con Asso (Agenzia per lo sviluppo sostenibile), rappresentata da Gianluca Sarti, e rivolto a 150 docenti di ogni ordine e grado dell'Emilia Romagna ma anche di 18 paesi dell'Unione Europea con cui l'istituto savignanese collabora in progetti E-twinning ed Erasmus, dal titolo “Educazione civica alla cittadinanza responsabile in un pianeta che soffre”. Il progetto ha coinvolto anche relatori d’eccezione come il professore Silvio Nocera, docente ordinario all'Università Iuav di Venezia, sul tema dei trasporti e delle implicazioni sulla qualità dell’aria, e Carlo Cacciamani, del Dipartimento della Protezione civile nazionale, esperto nel settore delle previsioni meteorologiche e della climatologia. Le tre lezioni cui hanno participato i dieci studenti della III B hanno riguardato le pratiche della vita di tutti i giorni per contribuire alla lotta al cambiamento climatico, l’economia circolare e il mangiar sano e sostenbile. A conclusione del percorso, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Savignano sul Rubicone, Assessorato al Verde, sono state rese disponibili per gli studenti alcune piante per la messa a dimora nel parco Secondo Casadei con l’impegno, da parte degli studenti stessi, ad occuparsi quotidianamente della loro cura e irrigazione.

Le piante sono state piantumate da alcuni giorni, contrassegnate con il nome del ragazzo che se ne occupa e con la specie di appartentenza. I giovani hanno ricevuto in omaggio anche un innaffiatoio e un contenitore per l’acqua (frutto del riuso), per indicare simobolicamente la continuità dell’impegno necessario per far accrescere questo angolo verde che, un giorno, potrà offire ombra a loro stessi per potersi rincontrare e - perché no - per far socializzare un domani anche i loro figli.
Gli studenti, anche se già diplomati, con grande senso civico hanno comunque preso l’impegno ad occuparsi delle piante con spirito di mutualità e solidarietà nel caso in cui qualche compagna/o abbia difficoltà temporanee nel farlo, valori sempre connessi alle azioni collettive e comunitarie.

“Lo scopo di questo progetto - afferma la Dirigente scolastica Catia Valzania - è stato quello di formare docenti e studenti al senso di cittadinanza attiva e contribuire alla riconciliazione oggi più che mai sentita tra essere umano, modelli di sviluppo sostenibile ed equilibri naturali. Piantare un albero significa dare solidità alla vita come una Scuola di qualità, che includa nei suoi obiettivi non solo la trasmissione di nozioni e pratiche ma anche la formazione del Cittadino, deve curarsi di essere e rimanere parte viva della Società”.

“Ancora una volta prendono vita progetti di ‘rete’ tra le istituzioni - affermano il Vicesindaco Nicola Dellapasqua e l’Assessore al Verde Sefora Fabbri –. In questo caso, al centro ci sono i giovani che si prendono simbolicamente cura del loro futuro. Questi ragazzi hanno preso molto seriamente il loro impegno, restituendoci un segnale rispetto a quanto può essere importante il buon esempio di adulti, amministratori ed educatori”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La piantumazione pubblica nel parco coinvolge i neodiplomati: "Si prendono cura del loro futuro"

CesenaToday è in caricamento