La "maria" era nascosta nella busta della cannabis legale: guai per una coppia

Era incensurata, un'insospettabile. Ma a lei sono comunque arrivati gli uomini del posto di polizia di Cesenatico

Era incensurata, un'insospettabile. Ma a lei sono comunque arrivati gli uomini del posto di polizia di Cesenatico, spesso terminali di indiscrezioni. Ed è scattato così il controllo, prima stradale e poi in casa, nella località della riviera. E' l'attività anti-droga che è stata sviluppata nel pomeriggio di giovedì. E' stata la donna stessa, 29 anni e operatrice nel settore sociale, a collaborare con le forze dell'ordine, indicando il suo domicilio e, una volta all'interno, presentando un grosso barattolo di vetro con dentro 101 grammi di marijuana. Un quantitativo che le è costata una denuncia per la detenzione di stupefacenti. La Polizia ha sottoposto al controllo anche il fidanzato della 29enne, che si trovava con lei al momento del controllo. L'uomo aveva in casa circa due grammi di marijuana occultati in una busta della cosiddetta “cannabis legale”, acquistata in un negozio del territorio. Anch'essa è stata posta sotto sequestro, in attesa di analisi, sebbene alla vista appaia verosimilmente dello stesso tipo detenuto dalla compagna. Il fidanzato è stato quindi segnalato alla Prefettura per i provvedimenti amministrativi in qualità di assuntore di droghe.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

Torna su
CesenaToday è in caricamento