La mamma di Cristina Golinucci: "A Cesena il detective del caso Noventa, spero in lui"

Alla festa della Polizia c'era anche Marisa Degli Angeli, mamma di Cristina Golinucci, accompagnata da Paola Pedrelli, vicepresidente dell'associazione Penelope

Alla festa della Polizia c'era anche Marisa Degli Angeli, mamma di Cristina Golinucci, accompagnata da Paola Pedrelli, vicepresidente dell'associazione Penelope che si occupa di persone scomparse e maestra di Cristina. Era nelle ultime file ma la sua presenza è stata notata da tutti. Il suo volto è apparso in televisione numerose volte a sostegno della battaglia che porta avanti da 26 anni per ritrovare la figlia Cristina, svanita nel nulla dal parcheggio dei Cappuccini di Cesena il 1 settembre del 1992, all'età di 21 anni. Purtroppo, ormai, dopo tanti tentativi e strade percorse, si può parlare solo di trovare quel che resta di lei, ma quello per cui Marisa si batte, più di ogni altra cosa, è la verità.

La verità che non ha scadenza, non ha tempo. Anzi proprio più il tempo passa e più forse qualcuno ha voglia di liberarsi di un peso che ormai fa fatica a sostenere. Ed è proprio con l'intenzione di combattere ancora che la mamma di Cristina ha partecipato alla festa della Polizia. "Non mollo - ha spiegato la signora Marisa - quando ho saputo che a Cesena era arrivato Di Munno a dirigere il Commissariato, un poliziotto che quand'era dirigente della Squadra Mobile di Padova ha risolto il difficile caso della scomparsa di Isabella Noventa arrestando i suoi assassini, mi sono subito attivata. Gli ho raccontato la storia di Cristina gli ho chiesto di mantenere alta l'attenzione sul suo caso. La nostra speranza è che chi ha fatto o sa mandi una lettera anonima, un segnale. Che si liberi di questo enorme peso, dando un po' di pace sia a Cristina che a me. La mia speranza che qualcosa prima o poi possa accadere non ha mai fine".

Festa della Polizia, il discorso del questore: VIDEO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento