La gara italiana di metal detector dopo quattro anni saluta Cesenatico ed emigra in Sicilia

Scopo della sfida, che si svolgerà in una sola manche di 50 minuti, è quello di trovare gli speciali target precedentemente sotterrati nel campo di gara.

Dopo le quattro edizioni che si sono disputate a Cesenatico, la più importante gara italiana di metal detector emigra in Sicilia. La manifestazione si terrà infatti domenica a Catania e sarà organizzata dalla romagnola Securitaly, specializzata nella vendita e nell'assemblaggio di prodotti legati alla sicurezza, all'hobbistica, all'industria e all'energia. I partecipanti (massimo 150, ammessi anche i bambini), con qualsiasi marca o modello di metal detector, proveranno dunque a ripetere le gesta dei protagonisti di "Diggers" (Cercatori d'oro), il celebre reality televisivo in onda da diversi anni su National Geographic. E ospiti d'onore della rassegna siciliana saranno proprio i folcloristici protagonisti americanidella serie tv: "King George", "Ring Master" Tim e "Relic Recoverist" Jocelyn, i leggendari cercatori di tesori che, tra la Carolina e il Messico, "armati" di sofisticatissimi metal detector, vanno a caccia di cimeli e di reperti d'inestimabile valore.

"E' un evento che ogni anno richiama in Romagna tantissimi appassionati - spiega uno dei soci di Securitaly Roberto Terranova - dunque, siamo sicuri che anche a Catania la manifestazione sarà un successo. Del resto, l'hobby dei metal-detector anche in Italia annovera sempre più praticanti. Siamo partiti quattro anni fa quasi per gioco, oggi invece l'evento è diventato, nel suo genere, il più importante a livello nazionale. E siamo sicuri che, con l'appoggio di un colosso come Garrett, nel futuro questa manifestazione possa diventare sempre più importante". Scopo della sfida, che si svolgerà in una sola manche di 50 minuti, è quello di trovare gli speciali target precedentemente sotterrati nel campo di gara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento