menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Festa di Radio 3 passa da Forlì a Cesena: "Importante che resti in Romagna"

Si è svolto giovedì l’atteso sopralluogo dei funzionari Rai insieme agli organizzatori dell’evento e all’Amministrazione Comunale per verificare l’idoneità tecnica degli spazi del Teatro Bonci

Si è svolto giovedì l’atteso sopralluogo dei funzionari Rai insieme agli organizzatori dell’evento e all’Amministrazione Comunale per verificare l’idoneità tecnica degli spazi del Teatro Bonci ad ospitare la prossima Festa di Rai Radio3 in Romagna. La visita ha interessato non solo il Teatro Bonci, ma anche il Teatro Verdi e il giardino adiacente perché la diretta radiofonica dei programmi necessita di due palcoscenici distinti e attigui.

Il risultato è quello sperato perché al termine della giornata, dopo attente valutazioni, lo staff Rai ha espresso parere favorevole rispetto alla fattibilità dell’evento. “Siamo davvero sollevati all’idea che il nostro territorio non perda la Festa di Rai Radio3. Abbiamo cercato di mantenerla in Romagna perché riteniamo sia una grande opportunità di crescita, di confronto e di sviluppo culturale” dice Graziano Rinaldini presidente di Formula Servizi che organizza l’evento.

“L’unica anticipazione che possiamo per ora dare - affermano Silvia Brecciaroli e Paola Cimatti di Formula Servizi per la Cultura - sono le date: la Festa di Rai Radio3 si svolgerà a Cesena dal 25 al 27 maggio 2018”. Il direttore di Rai Radio3 Marino Sinibaldi commenta così la scelta fatta: “Ci mettiamo già al lavoro per preparare un programma che sia all’altezza delle attese e che rappresenti anche la qualità che vogliamo sempre garantire nella proposta quotidiana di Radio3.  Lavoreremo ancora su quel triangolo di parole chiave: arte cultura lavoro, e siamo felici di continuare, dopo Cervia e Forlì, a mantenere la nostra festa nella per noi magnificamente ospitale Romagna”.

Il Sindaco di Cesena Paolo Lucchi e l’Assessore alla Cultura Christian Castorri, entrambi presenti al sopralluogo, aggiungono: "Siamo orgogliosi di poter regalare ai cesenati un evento in grado di aiutarci a far crescere il nostro spirito positivo di comunità e, allo stesso tempo, di promuoverlo ad un ampio pubblico di italiani. Sarà bello, grazie alla Festa di Rai Radio3, fare entrare per alcuni giorni la cultura nella nostra quotidianità e diffondere tra gli italiani i valori più forti della nostra romagnolità".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Mare e terra in un piatto gustoso: la seppia coi piselli

Ristrutturare

Muri portanti: cosa c'è da sapere prima di modificarli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento