La festa del patrono a Mercato Saraceno: "Festeggeremo con abitudini un po' diverse"

Gli organizzatori hanno dato il massimo per gestire la manifestazione, garantendo a tutti la sicurezza necessaria

Anche quest’anno saranno numerosi gli appuntamenti per le celebrazioni della Natività della Beata Vergine Maria, patrona di Mercato Saraceno. Come di consueto, momenti religiosi si intrecciano con una festa paesana da sempre molto sentita in tutto il territorio. “Come ogni anno, non mancheremo di festeggiare il patrono di Mercato -  dichiara il vicesindaco Raffaele Giovannini -  anche se la situazione attuale andrà un po’ a modificare le abitudini che abbiamo instaurato da anni". 

Gli organizzatori hanno dato il massimo per gestire la manifestazione, garantendo a tutti la sicurezza necessaria. La nostra esortazione quindi è al rispetto delle norme e delle disposizioni, poiché solo in questo modo, e dimostrando un grande senso civico, potremo continuare a ritrovarci nelle piazze senza rinunciare agli appuntamenti che più ci stanno a cuore”. Il programma religioso della festa quest’anno sarà modificato dalle normative anti Covid, e vedrà il proprio culmine nella la Messa solenne che sarà celebrata in piazza Mazzini alle ore 10 di martedì 8 settembre, seguita come di consueto dalla benedizione del paese. Lunedì 7 settembre il programma inizierà dal pomeriggio, nei giardini della biblioteca, ove dalle 16.30 l’associazione Barbablù curerà un laboratorio di fumetto per bambini dagli 11 ai 14 anni, dal titolo Inventa un personaggio.

Alle 20 invece, in piazza Mazzini Fabio Canini presenterà letture per bambini. Dalle 21 il concerto, sempre in piazza Mazzini, NOI6 music group, band che propone musica dagli anni 70 fino ai giorni nostri. Martedì 8 settembre il programma civile della manifestazione inizia invece nel pomeriggio nel giardino della biblioteca, ove la compagnia Le Pu-Pazze curerà due turni di un laboratorio per bambini dai 5 ai 10 anni sulla costruzione di un libro teatrino. I turni avranno inizio alle 16 e alle 17.30 per la durata di circa un’ora. In piazza Mazzini, lo spettacolo di burattini di Fabio Canini delle ore 20 sarà seguito, alle 21, dallo show tutto romagnolo di Francesco Gobbi, dal titolo In te fiom ai sò mè e basta. La giornata finirà, come di consueto alle 23 con i tradizionali fuochi d'artificio che segnano la chiusura dei festeggiamenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il primo studente positivo a scuola, tutta la classe va in quarantena

  • La loro passione diventa un'avventura dolcissima: due amiche aprono una biscotteria-pasticceria

  • Dopo l'influencer al Grande Fratello Vip una cesenate a Uomini e Donne: "Voglio conquistare il tronista"

  • Coronavirus, "focolaio" nell'azienda di consegne, 12 lavoratori positivi al tampone

  • Il virus entra anche al Righi, 26 studenti in quarantena. Un altro tampone positivo al linguistico

  • Il blitz della Finanza chiude l'hotel in anticipo, c'erano solo lavoratori stranieri in nero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento