rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Cronaca

La chiesa avventista di Cesena dona materiale didattico ai bambini ucraini

Sono stati donati 52 buoni, da 120 euro l'uno, ai bambini ucraini ospitati a Cesena da spendere in una cartoleria

Importante donazione a chiusura della 21° Festa Solidale organizzata da Adra, l'agenzia umanitaria della Chiesa avventista di Cesena. Nel pomeriggio di sabato, nella sede di via Gadda, sono stati donati 52 buoni, da 120 euro l'uno, ai bambini ucraini ospitati a Cesena da spendere in una cartoleria nell'acquisto di quaderni, matite, penne, e di tutto il materiale necessario per andare a scuola. A ufficializzare la consegna anche l'assessore al benessere del Comune di Cesena, Carmelina Labruzzo, che oltre a essere lì come rappresentante dell'amministrazione, ha dato anche un suo contributo suonando insieme a bambini e ragazzi un canto di amicizia e fratellanza.

"Vi auguro di tutto cuore che sia un anno bellissimo e formativo - ha detto l'assessore rivolgendosi ai bambini ucraini presenti - perché la scuola è un posto importante, dove diventare grandi ed esaudire i vostri desideri".

Prima dell'assessore, accanto a Giovanni Benini, responsabile di ADRA Italia, sezione di Cesena, c'era anche Don Vasyl, parroco degli ucraini cattolici, che tanto ha fatto in questi mesi per aiutare le popolazioni che stanno vivendo la tragedia della guerra. "Questa iniziativa è molto importante - ha detto padre Vasyl - perchè i bisogni sono tantissimi. Anche in Romagna sono molte le mamme ucraine sole con i loro bambini. Qualcuna ne ha due, altre ne hanno tre. E diventa difficile per una donna sola trovare da lavorare quando hai molti figli e nessuno a cui lasciarli. Quindi ringrazio per questa donazione e per la festa intera, dedicata ai bambini ucraini, perchè c'è tanto bisogno di solidarietà. Hanno bisogno di sentire l'abbraccio di tutta la cittadinanza". Secondo Save the Children sono 1 milione e mezzo i bambini fuggiti dal loro Paese in guerra, mentre quasi sei milioni sono rimasti in Ucraina. Il territorio cesenate ospita 241 minori e 264 donne, mentre l'associazione Adra ha dato accoglienza a tre nuclei familiari ucraini nei locali messi a disposizione dalla chiesa avventista di Cesena. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La chiesa avventista di Cesena dona materiale didattico ai bambini ucraini

CesenaToday è in caricamento