Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

La Cgil e le ricadute della pandemia sul mercato del lavoro: "Oltre 21 milioni di ore di cassa integrazione"

"Emergerà la fotografia di un territorio con importanti potenzialità ma che ancora vede su diversi indicatori, tra cui quello dell’andamento del Mercato del Lavoro divari da colmare"

E' la fotografia "di un territorio con importanti potenzialità, ma che ancora vede su diversi indicatori, tra cui quello dell’andamento del Mercato del Lavoro divari da colmare", quella che emerge dai dati dell’Osservatorio Economico Provinciale a cura di Ires Cgil Emilia Romagna. Numeri, presentati dalle segretarie generali delle due Camere del Lavoro, Maria Giorgini e Silla Bucci, che fanno riflettere sulla consapevolezza "che la pandemia in corso ha peggiorato il quadro economico generale e le condizioni sociali delle persone".

"La pandemia nel 2020 ha mostrato importanti ricadute sul mercato del lavoro provinciale, che se fino al 2019 appariva dinamico con una flessione degli inattivi e un aumento degli occupati, in particolare donne, con la primavera 2020 subisce una significativa battuta d’arresto, allo stato attuale ancora parzialmente celata dal blocco dei licenziamenti e dal ricorso alla Cassa integrazione - evidenziano Giorgini e Bucci -. Cassa integrazione che è arrivata nel 2020 a superare i 21 milioni di ore, dato mai registrato in questo territorio, in particolare quella ordinaria, specificamente nel settore industriale e poi anche quella in deroga, in particolar modo nei servizi. Nei fatti il 2020 si è chiuso triplicando i dati di cassa integrazione dell’anno peggiore della crisi, il 2010. Altro dato che non vede alcun miglioramento è il gap retributivo di genere che vede il salario delle donne ancora inferiore del 32.8% a quello degli uomini a fronte di un mercato del lavoro che penalizza i percorsi di carriera delle donne e una società patriarcale che carica quasi unicamente le donne del peso del lavoro di cura". 

"Dal punto di vista demografico sono interessanti alcuni indicatori che saranno approfonditi in trasmissione, tra questi l’aumento del 25% di over 65 enni e l’aumento del 38.8% delle persone over 74 anni - chiosano -. Ciò ci consegna un quadro di fragilità socio sanitaria della popolazione e la necessità di accelerare la vaccinazione della popolazione anziana per arginare il dramma della pandemia e la necessità di orientare le risorse che arriveranno dal Recovery Plan per dare risposte al tema della non autosufficienza e della cura delle cronicità. Altro dato importante è quello riferito al calo del 30.3% dei nuovi nati dal 2008 ad oggi e nei nuovi nati la presenza del 22.9% ( quasi ¼ dei nuovi nati) di bambini stranieri. Ciò comporta la necessità di tenere presente questa dinamica sociale nelle politiche del welfare e del sistema di istruzione che devono sempre più essere orientare all’inclusione e all’integrazione, tenuto conto che la popolazione migrante residente è pari all’ 11.3%".

I numeri saranno presentati giovedì sera durante la trasmissione "Ping Pong", in onda su TeleRomagna e condotta da Piergiorgio Valbonetti, intitolata "Il futuro secondo la Cgil". Oltre a Giorgini e Bucci, il segretario generale della CgilEmilia Romagna, Giove Luigi; Giuliano Guietti, presidente Ires Cgil Emilia Romagna ; e in collegamento il ricercatore di Ires Cgil Emilia Romagna, Valerio Vanelli. In collegamento interverrà nel dibattito  la Vicepresidente della Regione Elly Schlein con la quale si potranno approfondire e valorizzare i contenuti del Patto per il Lavoro e per il Clima oltre che approfondire il suo autorevole punto di vista sui temi legati alle nuove sfide del Welfare.  Si alterneranno in studio illustri ospiti tra cui il Direttore Generale dell’Ausl Tiziano Carradori con il quale si affronterà l’andamento della pandemia  sul territorio, il sistema di tracciamento e il piano  delle vaccinazioni. Sarà inoltre l’occasione per approfondire gli investimenti in materia di sanità sul territorio provinciale. Con il sindaco di Cesena Enzo Lattuca e il sindaco di Forlì Gian Luca Zattini saranno commentati i dati della ricerca e affrontati i nodi dell’andamento dell’economia, dei servizi, delle imprese e dell’occupazione nel territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Cgil e le ricadute della pandemia sul mercato del lavoro: "Oltre 21 milioni di ore di cassa integrazione"

CesenaToday è in caricamento