Cronaca

“La campagna di comunicazione la fate voi”, Avis premia gli studenti più bravi

Gran finale per “La campagna di comunicazione la realizzate voi”, il progetto lanciato da Avis Cesena, con il coinvolgimento del Liceo Scientifico Righi e dell’Istituto professionale Versari – Macrelli,

Gran finale per "La campagna di comunicazione la realizzate voi", il progetto lanciato da Avis Cesena, con il coinvolgimento del Liceo Scientifico Righi e dell'Istituto professionale Versari - Macrelli, per sensibilizzare le giovani generazioni sul tema della donazione. Venerdì mattina, ai Giardini Savelli, si è svolta - finalmente in presenza! - la cerimonia di premiazione dei migliori elaborati realizzati dagli studenti.

Per l'ideazione del miglior opuscolo si è classificata al primo posto Jasmine Sahabaoui, e dietro di lei, ex aequo, Viola Merloni e Alessia Pirastu, tutte studentesse della sezione di Grafica del Versari.

Per la stesura del miglior briefing (cioè la 'commessa' che gli studenti dello Scientifico hanno dovuto elaborare per guidare la creatività dei 'colleghi' del Versari), sul gradino più alto si è piazzato il gruppo di lavoro composto da Enrico Para, Daniel Ariyo, Ivan Georgiev e Lorenzo Mazzoli della IV DS. Secondi, a pari merito, i gruppi formati da Nicole Alagna, Tommaso Bagnolini, Nicola Cecca, Federico Della Vittoria, Mattia Battistini, Gianmaria Galassi, Andrea Coccato e Lorenzo Maggio

Infine, per la categoria poster, ha conquistato la vittoria Ilaria Paganelli, studentessa della VB Indirizzo Grafico dell'Istituto Versari - Macrelli; piazzamento d'onore - sempre ex aequo - per Caterina Foschi e Isaac Placucci.

A tutti i primi classificati è andata una targa, mentre tutti gli altri hanno ricevuto un diploma di merito. A consegnare il presidente di Avis Cesena Gualtiero Giunchi, la vicepresidente Maurizia Boschetti, il vicepresidente vicario Fausto Aguzzoni, il tesoriere Dario Silighini.

Avis ha assegnato un riconoscimento (e un caloroso ringraziamento) anche ai dirigenti scolastici Lorenza Prati del Liceo Righi e Giuseppe Messina del Versari - Macrelli, e agli insegnanti Elisa Bedei (Liceo Righi), Federico Marchese, Silvia Sorrentino, Vittoro Biasi e Francesco Minotti (tutti de Versari-Macrelli) che con la loro collaborazione hanno reso possibile lo svolgimento del progetto nonostante le difficoltà determinate dalla pandemia.

Tutte le fasi si sono svolte a distanza, nonostante il progetto fosse piuttosto articolato: in prima battuta tutte le classi coinvolte hanno seguito un incontro introduttivo sulla comunicazione condotto dalle esperte di TAT Marketing, che collabora con Avis Cesena; poi, agli studenti del Liceo è stato chiesto di definire i contenuti e la strategia della campagna e di predisporre il briefing da consegnare ai 'colleghi' del Versari - Macrelli; infine, a questi ultimi, ovviamente, è toccato il compito di realizzare i materiali di comunicazione commissionati.

A tutti è stato indicato come obiettivo principale la creazione di un messaggio destinato ai loro coetanei che mettesse in evidenza il valore insostituibile del donare il sangue.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“La campagna di comunicazione la fate voi”, Avis premia gli studenti più bravi

CesenaToday è in caricamento