La borsa schermata piena di videogiochi, lo 'shopping' di Natale finisce con la denuncia

Una volante del Commissariato di Polizia di Cesena è intervenuta al centro al centro commerciale Ipercoop "Lungo Savio". 

Shopping di Natale con la borsa schermata, ma non ha fatto i conti prima con la security e poi con la polizia, che ha denunciato una donna romena di 36 anni per furto aggravato.

Erano circa le 11 di mercoledì quando una volante del Commissariato di Polizia di Cesena è intervenuta al centro al centro commerciale Ipercoop "Lungo Savio". In una giornata di shopping intenso per i regali di Natale, la sorveglianza interna del negozio ha adocchiato due persone, una donna e un uomo, che si aggiravano con fare sospetto tra gli scaffali. I due sono stati messi nel mirino delle telecamere di videosorveglianza. 

Arrivati davanti alle casse, la security ha invitato la donna ad aprire la borsa, che è risultata schermata per eludere l'anti-taccheggio. L'uomo che era con lei è riuscito invece a dileguarsi sfuggendo al controllo. All'interno della borsa sono spuntati ben 5 videogiochi, 4 per Ps4 e uno per Xbox, del valore complessivo di circa 300 euro. Per la 36enne romena è scattata la denuncia per furto aggravato

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un bel risveglio, va in tabaccheria e scopre di aver vinto al SuperEnalotto: sfiorato il 6 da oltre 62 milioni

  • Paurosa carambola all'incrocio: fa un filotto di schianti, 8 veicoli danneggiati. Si contano 2 feriti gravi

  • Vuole andare alla Festa del Maiale, ma sbaglia strada: fa inversione e finisce nel fosso

  • Tenta di impiccarsi alla ringhiera del balcone, salvato in extremis: grave un giovane

  • "Soffoco", l'infarto lo coglie mentre va al lavoro: salvato dalla Polizia municipale

  • Torna il treno che collega Monaco di Baviera alla Romagna

Torna su
CesenaToday è in caricamento