La Biblioteca Malatestiana non aprirà il 4 maggio: potenziati i servizi online

"Nonostante l’Ordinanza regionale del 30 aprile indichi la ripresa dell’attività delle biblioteche a partire da lunedì 4 maggio - commenta il sindaco Enzo Lattuca - non sarà possibile riaprire al pubblico la Malatestiana"

I servizi della Biblioteca Malatestiana restano online e da giovedì 7 maggio sarà possibile la restituzione dei libri e dei documenti presi a prestito recandosi all’ingresso della Malatestiana, dalle 9 alle 13, dove sarà allestita una postazione per l’attività di ritiro. Inoltre, tutti i prestiti effettuati prima della chiusura sono stati prorogati in automatico fino al 17 maggio con la possibilità di restituire i documenti anche nei giorni successivi. 

Nel corso di questa settimane la Biblioteca si è attivata per una rapida e prossima apertura del servizio di prestito, limitatamente ai documenti prenotati da catalogo o al telefono e già disponibili in sede. Il servizio di prestito consisterà nella consegna dei soli documenti prenotati. L’accesso del pubblico sarà obbligatoriamente in modalità contingentata e solo al banco del prestito, senza accesso agli scaffali. Inoltre, come previsto dall’ordinanza regionale del 30 aprile, sarà obbligatorio l’uso delle mascherine nei locali aperti al pubblico. In parallelo è stato ampliato il servizio Chiedilo al bibliotecario con possibilità di reference, informazioni bibliografiche e prenotazioni anche tramite telefono e Whatsapp dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 18, il sabato dalle 10 alle 13.

“Nonostante l’Ordinanza regionale del 30 aprile indichi la ripresa dell’attività delle biblioteche a partire da lunedì 4 maggio - commenta il sindaco Enzo Lattuca - non sarà possibile riaprire al pubblico la Malatestiana. Una situazione che riguarda tutte le Biblioteche regionali che in questi giorni, d’accordo con l’Assessorato regionale alla Cultura, sono al lavoro per garantire massima sicurezza tanto agli addetti quanto agli utenti. È importante ricordare che a disposizione degli utenti restano i servizi fruibili online come Scoprirete della Rete Bibliotecaria di Romagna, tra i quali si può accedere al download di e-book, all’ascolto di audiolibri o alla lettura di quotidiani e riviste online. Intanto stiamo lavorando per aprire il prima possibile”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono inoltre attivi: l’iscrizione online ai servizi della Biblioteca Malatestiana e della Rete Bibliotecaria di Romagna per tutti i residenti; il servizio Chiedilo al bibliotecario per tutte le consulenze relative ai servizi online di prestito e-book, audiolibri e servizi del portale Scoprirete chiamando il numero 3661430062 o scrivendo alla mail prestito@comune.cesena.fc.it (dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13); il servizio di digitalizzazione documenti; il servizio prenotazione documenti (disponibili e in prestito) attraverso il portale di Scoprirete.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta contro il guard rail in uscita dalla curva, il motociclista muore sul colpo

  • Il primo studente positivo a scuola, tutta la classe va in quarantena

  • Il virus entra anche al Righi, 26 studenti in quarantena. Un altro tampone positivo al linguistico

  • Coronavirus, il bollettino di domenica: nuovi contagiati con sintomi

  • Il blitz della Finanza chiude l'hotel in anticipo, c'erano solo lavoratori stranieri in nero

  • Il forte odore allarma i vicini, non dava notizie da 12 giorni: trovato morto in casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento