rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Cronaca

La banca coltiva buone idee, ancora un mese per centrare l'obiettivo del crowdfunding: un cortometraggio su una storia "De Genere"

i vincitori del contest “Rise Up”, un gruppo di ragazzi della scuola superiore Marie Curie di Savignano sul Rubicone, realizzeranno un cortometraggio grazie ai fondi raccolti

Sempre per la serie “Coltiviamo buone idee”, l’iniziativa di Bcc Romagnolo a supporto delle associazioni del terzo settore che hanno un progetto meritevole, è partita la raccolta fondi per “Rise up! - Una storia De Genere”, sulla piattaforma di crowdfunding Idea Ginger, in scadenza il 16 novembre 2022.

Grazie al progetto di crowdfunding “Coltiviamo Buone idee”, giunto ormai all’ottava edizione, la banca conferma il suo impegno sul territorio e le persone. Ancora una volta grazie al supporto della piattaforma “Idea Ginger”, in questa occasione la banca ha voluto supportare Voce Amaranto APS, un’associazione di donne volontarie che si occupa di promuovere attività culturali e di sostegno al contrasto della violenza di genere e creare una rete di collaborazioni efficaci, che diventino opportunità di aiuto e sostegno reale alle persone.

Una produzione video sull’identità di genere, contro la violenza: è su questo tema che l’Associazione Voce Amaranto Aps, in collaborazione con il distretto scolastico Rubicone-Mare, accompagnerà un gruppo di ragazzi nella realizzazione di un cortometraggio. Con il denaro raccolto si realizzerà una produzione cinematografica intitolata “Il comitato di valutazione”, tratta dall’omonimo trailer realizzato dai ragazzi dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore Marie Curie di Savignano, vincitori del contest “RISE UP!”, il progetto di alternanza scuola lavoro del “Festival De Genere”, svoltosi lo scorso 7-8-9 ottobre a Gambettola. L’evento gambettolese è stato il primo Festival a proporre contenuti sul tema del contrasto alla violenza di genere parlando ai giovani attraverso la cultura: per l’occasione i ragazzi delle scuole superiori hanno partecipato ad un contest sul tema durante il quale sono stati presentati quattro trailer-pilota per raccontare storie di ribellione contro le differenze di genere e mostrarne, nello stesso tempo, la complessità e la quotidianità. I ragazzi si cimenteranno in laboratori specifici sulla produzione cinematografica, testi, audio e video con l’obiettivo di esprimere la loro visione sulle disparità di genere e immaginare un mondo senza discriminazioni.

Link per fare una donazione al progetto: https://www.ideaginger.it/progetti/rise-up-una-storia-de-genere.html#tab_progetto

Dalla prima volta, avvenuta nel 2018, fino ad oggi, sono state effettuate 8 edizioni del progetto “Coltiviamo Buone Idee”. Complessivamente sono stati raccolti 331.000 euro di fondi distribuiti su ben 41 progetti supportati, grazie al contributo di oltre 5.500 donatori. La percentuale di successo delle campagne di crowdfunding è stata in media del 98%, mentre quella di raggiungimento dell’obiettivo supera il 144%. Durante la più recente edizione, avvenuta nel territorio Valle del Rubicone nel luglio scorso, sono stati predisposti e sponsorizzati dalla banca BCC Romagnolo tre nuovi progetti, di cui due sono già in fase di lancio sulla piattaforma IdeaGinger. In totale le associazioni che hanno partecipato agli eventi formativi proposti dalla banca sono oltre 120.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La banca coltiva buone idee, ancora un mese per centrare l'obiettivo del crowdfunding: un cortometraggio su una storia "De Genere"

CesenaToday è in caricamento