L'ultimo viaggio della piccola Teresa, morta improvvisamente a 5 anni

Avviata un'inchiesta dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rimini per accertare le cause del decesso

Si svolgeranno mercoledì alle 10.30 nella chiesa del cimitero di Ponte Abbadesse, come voluto dalla madre naturale, le esequie della piccola Teresa, morta a 5 anni di peritonite mentre era in vacanza a Cattolica, dai nonni ‘affidatari’. Per ricordare la bambina le due famiglie hanno scelto strade differenti: l’una (quella affidataria, prossima all’adozione) ha avviato una raccolta fondi per acquistare una culla termica da donare all’ospedale di Rimini, mentre la madre naturale ha deciso di procedere con un funerale religioso. Ma per farlo, date le difficoltà economiche della famiglia d’origine, è stato chiesto un aiuto al Comune, che si è detto pronto a supportarla in questo ultimo tratto di strada. Procede, intanto, l'inchiesta sull'improvviso decesso della bambina con il sostituto procuratore Elisa Milocco, della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rimini, che ha incaricato il medico legale per una consulenza tecnica d'ufficio. I risultati della prima autopsia, eseguita su iniziativa dell'Ausl di Rimini, non avrebbero fatto emergere alcuna causa genetica o una patologia pregressa ma il “deterioramento degli organi interni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento