Cronaca

L'assessore Benedetti: "Istituti comprensivi, nessun progetto concreto in corso"

“Nessun progetto di riorganizzazione in atto”: lo dice l'assessore alla Scuola Simona Benedetti sui timori relativi alla riorganizzazione scolastica"

“Nessun progetto di riorganizzazione in atto”: lo dice l'assessore alla Scuola Simona Benedetti sui timori relativi alla riorganizzazione scolastica, in risposta ad un'interpellanza dei consiglieri Moretti e Rossini del Pd. Tuttavia la mancanza di progetti “non significa un giudizio negativo sulla verticalizzazione delle scuole 3-14 anni: la riorganizzazione in Istituti comprensivi delle scuole costituisce, infatti, una esperienza già avviata e consolidata positivamente, sia sul piano pedagogico-educativo, sia su quello organizzativo, in tutte le città capoluogo dell’Emilia-Romagna e in moltissimi dei comuni più piccoli”.

Tuttavia, come comunicato con nota scritta anche alle organizzazioni sindacali lo scorso 13 dicembre 2017, dal Sindaco Paolo Lucchi e dall’Assessore alla scuola Simona Benedetti, a tutt’oggi “il tema della riorganizzazione verticale delle scuole 3-14 anni di Cesena ha costituito solo ed esclusivamente oggetto di confronto teorico nell’ambito delle ricorrenti occasioni di incontro fra l’Amministrazione comunale e le Dirigenze scolastiche eventualmente interessate”. In particolare in due incontri, tenutisi il 13 luglio e il 23 novembre 2017, cui era presente anche il Direttore dell’Ufficio scolastico provinciale.

E questo, in ottemperanza ad una mozione approvata il 29 giugno 2017 dal Consiglio comunale, presentata come ricorderà proprio dal Partito Democratico, nella quale si impegnavano il Sindaco e la giunta ad “avviare un percorso progettuale – solo ed esclusivamente - di approfondimento volto ad una riorganizzazione della rete scolastica cittadina in Istituti comprensivi, con il fine di definire una gestione verticale del ciclo scolastico (dalle Scuole dell’Infanzia fino alle Scuole Secondarie di Primo Grado) al posto di quella orizzontale odierna (Direzioni Didattiche e Scuola Secondaria di Primo Grado)”, senza indicare altro obiettivo più esecutivo, né, tanto meno, scadenze temporali precise.

Spiega una nota: “Al momento, dunque, si esclude che la Giunta stia lavorando ad una riorganizzazione verticale del sistema scolastico, essendo per altro evidente che la nascita degli Istituti comprensivi prevede puntuali approfondimenti organizzativi e, soprattutto, educativo-pedagogici da farsi in maniera estesa e partecipata in ogni scuola coinvolta, con tutte le famiglie e gli insegnanti, il personale scolastico e le organizzazioni sindacali”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'assessore Benedetti: "Istituti comprensivi, nessun progetto concreto in corso"

CesenaToday è in caricamento