L'agronomo cesenate lancia la "couve manteiga", la verdura brasiliana dai mille benefici

Mette d'accordo chef e maestri gelatieri, si sposa alla grande con i prodotti della cucina italiana

La "couve manteiga", verdura brasiliana simile al cavolo e con grandi proprietà benefiche, lanciata sul mercato europeo con il marchio registrato "Covì" dall'agronomo cesenate Gabriele Evangelisti, sta riscuotendo grande apprezzamento anche tra gli chef italiani.

Contattato dallo chef di Temaquinho, catena di ristoranti metà brasiliani e metà giapponesi, a fine agosto Gabriele Evangelisti inizierà a spedire in giornata 12 chili di couve manteiga per il ristorante di Torino, poi da fine settembre un ulteriore carico per i ristoranti di Roma. "Quando lo chef l'ha assaggiata - spiega Gabriele - è rimasto favorevolmente colpito dall'alta qualità e dalla freschezza del prodotto che posso garantire e ha detto che la utilizzerà sia al posto dell'alga nori per avvolgere il sushi che per realizzare piatti prelibati di carne".

Ma non è l'unico a essersi accorto dell'originale produzione di couve manteiga che viene fatta da poco più di un anno nelle campagne cesenati. La verdura dai mille benefici (antiossidanti, vitaminici e depurativi) è stata utilizzata anche dalla chef vegana Giulia Pieri che ha realizzato un piatto da leccarsi i baffi e, soprattutto, estremamente equilibrato.

la verdura brasiliana 2-2

Lo stesso effetto entusiasmante la couve manteiga l'ha provocato su Luan Rudina Sherifi, pluripremiato pizzaiolo del Ristorante Pizzeria Il Portico che ha preparato e pubblicizzato sulle sue pagine facebook una pizza ai 7 cereali condita con fiordilatte e couve tagliata e marinata in olio, limone e sale iodato.

Oppure Franca Venturini che la utilizza tutti i giorni per preparare ottimi centrifugati al Com@bar, chiosco dell'Ippodromo in cui si consumano prevalentemente frutta e verdura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In ultimo una verdura da una personalità così decisa non poteva stuzzicare la vulcanica creatività di Roberto Leoni, maestro gelatiere dell'omonima gelateria Leoni. Con la couve manteiga prepara ottimi gelati abbinati ad ananas, lime o fragole di bosco. Insomma un prodotto versatile e che si sposa con i prodotti della cucina italiana alla grande. "Non è escluso che dal prossimo anno nasca una sorta di franchising delle verdura - spiega Gabriele Evangelisti che, tra l'altro, sta lavorando alla messa a punto di due altri ottimi prodotti della terra: il jilò e il Quiabo - Gli agricoltori dalle diverse regioni che vorranno piantare la mia couve manteiga, con tanto di marchio registrato, potranno farlo rivolgendosi a me ed entrando in un circuito che è già conosciuto e riconosciuto a livello nazionale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due anni di scavi per far emergere un pezzo di storia, anche il campo militare che ospitò Cesare

  • Lavori completati, riapre il supermercato: 700 metri quadrati, darà lavoro a 19 persone

  • Positiva una bambina di prima elementare, in quarantena 19 alunni

  • Coronavirus, nuovo caso a Bagno di Romagna: tamponi per i contatti stretti

  • Un altro caso di Covid in classe, positiva una bambina della scuola elementare

  • Col monopattino elettrico in autostrada, scusa incredibile del ragazzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento