menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Junior Tim Cup, il calcio negli oratori: la parrocchia di Bagnarola si qualifica alla fase regionale

L'iniziativa che mira a promuovere i valori dello sport, scende in campo per il settimo anno consecutivo

Per il settimo anno consecutivo  Tim, Lega Serie A e Centro Sportivo Italiano sono scesi in campo insieme per sostenere la Junior TIM Cup - il Calcio negli Oratori. La Junior TIM Cup è un torneo di calcio a 7 riservato agli under 14 riservato agli oratori che mira a promuovere i valori dello sport.

Nelle precedenti edizioni l'iniziativa ha visto il coinvolgimento di 64.950 ragazzi di tutta Italia, quasi 5mila oratori. La domenica gli stadi del grande calcio aprono le loro porte a due oratori della Junior Tim Cup che disputano un incontro per ciascuna città durante il pre-partita dei match del campionato ufficiale.

Grazie al contributo di Tim come sponsor e ai proventi delle multe comminate a società e giocatori di Serie A, sono realizzati dei nuovi campetti di gioco negli oratori bisognosi. Il primo a beneficiarne è stato l'oratorio Don Guanella di Scampia (NA), seguito poi dalla Parrocchia SS. Redentore a Monserrato (CA), dalla Parrocchia S. Giuseppe di Lagaccio a Genova, dall'oratorio San Sergio I Papa a Brancaccio, Palermo e dall’Oratorio della Parrocchia di San Michele e Santa Rita di Milano.
Per il C.S.I. di Cesena la società di serie A di riferimento è la SPAL di Ferrara in quanto il comitato partecipa alla Junior Tim Cup insieme ai Comitati C.S.I di Ferrara e Modena.

Mercoledì nell’impianto sportivo “Maraldi” di Ponte Abbadesse si è disputata la finale della fase locale della Junior Tim Cup, alla quale hanno partecipato 6 parrocchie, fra la Parrocchia S.Filippo e Giacomo di Bagnarola e la Parrocchia S.Giovanni Bono di P.Abbadesse.

In palio la qualificazione alla fase regionale da disputarsi contro la Parrocchia o Oratorio del Comitato Csi di Modena. La vincente di questa gara potrà accedere alle finali nazionali in programma dal 24 al 26 maggio a Firenze. Alla finale nazionale saranno ammessi 14 giocatori e 2 dirigenti della squadra qualificata con oneri a carico dell’organizzazione nazionale. Nel frattempo la Parrocchia S.Filippo e Giacomo di Bagnarola ha battuto 13-1 la Parrocchia S.Giovanni Bono di P.Abbadesse. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Mare e terra in un piatto gustoso: la seppia coi piselli

Ristrutturare

Muri portanti: cosa c'è da sapere prima di modificarli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento