Aperte le iscrizioni per le scuole dell’infanzia e per i servizi scolastici comunali

La vera novità di quest’anno riguarda le modalità di iscrizione e pagamento del servizio di trasporto scolastico, per la prima volta interamente gestite dall’amministrazione comunale

Come ogni anno, si sono aperti i termini di presentazione delle domande di iscrizione per le scuole dell’infanzia comunali e statali per i bambini nati negli anni 2013-2014-2015 che non hanno frequentato la scuola dell’infanzia comunale o statale nell’anno scolastico 2017-2018. Mentre per le scuole dell’infanzia comunali e le scuole dell’infanzia statali del terzo Circolo Didattico (Carducci, Osservanza, Porta Fiume e Ponte Abbadesse) la domanda deve essere presentata online, per le scuole dell’infanzia statali va fatta domanda alle Direzioni Didattiche. Termine ultimo per la presentazione delle domande è il 6 febbraio.

La novità

La vera novità di quest’anno riguarda le modalità di iscrizione e pagamento del servizio di trasporto scolastico, per la prima volta interamente gestite dall’amministrazione comunale. Una volta ricevuta la conferma del servizio di trasporto scolastico richiesto, gli abbonamenti si potranno infatti pagare nei mesi di luglio e agosto con la modalità elettronica offerta per le Pubbliche Amministrazioni che è Pago.PA Gli abbonamenti saranno poi rilasciati allo Sportello del Cittadino dal 3 settembre al 12 ottobre.

Le domande per gli abbonamenti devono essere compilate online entro il 31 marzo, mentre c’è tempo fino al 31 maggio per inserire i dati concernenti la dichiarazione Isee e il numero di protocollo Inps. Si ricorda che il servizio di trasporto può essere richiesto solo nei casi in cui la scuola scelta sia servita dal trasporto scolastico. Le tariffe restano uguali sia per il primo che per il secondo figlio, mentre viene concesso l’abbonamento gratuito a tutte le famiglie che acquistano ulteriori abbonamenti per il terzo o successivo figlio, indipendentemente dalla fascia di reddito.

Fino al 31 maggio sarà possibile presentare domanda anche per gli altri servizi scolastici comunali, come il servizio di mensa ed eventuale richiesta di diete speciali per esigenze religiose/filosofiche e i servizi di prescuola e postscuola. Informazione e iscrizioni: www.comune.cesena.fc.it/serviziscolastici. Le famiglie che si trovano in condizioni socio-economiche disagiate, ovvero con un indicatore Isee inferiore a 10mila euro, possono presentare richiesta di contributo parziale o totale dal primo luglio al 15 ottobre. Per le famiglie con un indicatore Isee superiore a 10mila euro, i servizi sono a pagamento, con tariffe modellate in base all’indicatore Isee di riferimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento