menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ippodromo, scongiurato il divieto di scommessa: "Superate le singole appartenenze politiche"

Commentano così il sindaco Paolo Lucchi e gli assessori Simona Benedetti ed Orazio Moretti l’approvazione da parte dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna

"Un’ottima notizia anche per Cesena, con la stagione estiva 2018 dell’Ippodromo del Savio in partenza tra meno di una settimana”. Commentano così il sindaco Paolo Lucchi e gli assessori Simona Benedetti ed Orazio Moretti l’approvazione da parte dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna della richiesta di modifica alla legge regionale sul gioco d’azzardo presentata dal Consigliere regionale Paolo Zoffoli. "Il provvedimento approvato infatti - proseguono - oltre a stabilire l’entità delle sanzioni ai trasgressori che non rispettano la distanza dei 500 metri dai luoghi sensibili (si va da 5.000 a 9.000 euro), assicura lo svolgimento delle scommesse sulle corse dei cavalli all’interno degli ippodromi, così come avevamo auspicato nei mesi scorsi interessando della questione i cinque consiglieri regionali eletti nel collegio di Forlì-Cesena: Paolo Zoffoli, Andrea Bertani, Lia Montalti, Massimiliano Pompignoli e Valentina Ravaioli. Consiglieri che, operando come una vera e propria “lobby positiva del territorio” e andando oltre le singole appartenenze politiche, si sono messi al lavoro per raggiungere questo risultato, molto importante anche per la città di Cesena, che ha uno degli ippodromi di corse al trotto più belli d’Italia".

"Il fatto poi che l’Assemblea legislativa si sia espressa favorevolmente a questa norma a larghissima maggioranza (unica astensione quella del Gruppo misto) dimostra che tutte le forze politiche presenti in Consiglio regionale hanno chiara la consapevolezza di come l’esercizio delle scommesse sulle corse dei cavalli all’interno dell’Ippodromo sia interconnesso all’attività sportiva ippica che, come abbiamo sottolineato più volte, mai si potrebbe realizzare disgiuntamente dalla scommessa - concludono -. Ora che il rischio del divieto di scommettere all’interno degli ippodromi sulle corse in atto è definitivamente scongiurato - concludono sindaco e assessori - non resta che attendere l’inizio, tra pochi giorni, di un’altra stagione all’ippodromo del Savio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento