Cronaca

"Io sono Cesena", la piattaforma di e-commerce cerca attività commerciali e artigianali locali

Questa nuova vetrina per l’e-commerce consentirà concretamente e strutturalmente agli esercenti e agli artigiani di poter offrire l’acquisto dei loro beni e servizi su una piattaforma online

Vuoi entrare a far parte della rete di esercenti e di imprese attive nel territorio del Comune di Cesena? Compila questo breve questionario. È questa la richiesta rivolta dall’Amministrazione comunale di Cesena e dalle Associazioni di categoria CNA, Confartigianato, Confcommercio e Confesercenti a tutte le attività commerciali del territorio cittadino affinché si iscrivano a “Io sono Cesena”, la piattaforma dedicata agli scambi commerciali, alla crescita economica e al miglioramento della qualità di vita della comunità, realizzata anche grazie alla collaborazione tra Mediatip e Pubblisole.

“L’individuazione di uno strumento in grado di sostenere il comparto economico – commenta l’Assessore allo Sviluppo economico Luca Ferrini – risponde all’esigenza di sostenere commercianti e artigiani locali affiancando al loro tradizionale sistema di vendita il canale della commercializzazione online che può tornare utile agli esercenti e non meno ai consumatori. La piattaforma, che sarà totalmente gratuita fino al 31 dicembre 2021, perché supportata dal Comune e dalle Associazioni di categoria, a partire dai prossimi giorni dovrà popolarsi di attività aderenti all’iniziativa ed è per questa ragione che chiediamo a tutti i commercianti e pubblici esercenti della nostra città di compilare il questionario proposto e di avviare questa nuova esperienza nata per riportare i riflettori sul commercio locale e mettere l’accento sul valore delle aziende del territorio”.

Questa nuova vetrina per l’e-commerce a supporto delle tante attività commerciali e artigianali cesenati consentirà concretamente e strutturalmente agli esercenti e agli artigiani di poter offrire l’acquisto dei loro beni e servizi su una piattaforma online dando modo ai fruitori di poter monitorare costantemente l’offerta merceologica che la città offre. “D’accordo con le Associazioni di categoria del territorio – prosegue l’Assessore – abbiamo pensato a ‘Io sono Cesena’ come a una risposta funzionale alla crisi economica dovuta all’emergenza sanitaria in atto che ha reso fragili molte famiglie mettendo in difficoltà il tessuto economico locale. La pandemia ci ha resi testimoni di uno scenario straordinario e per certi versi surreale. Il blocco susseguente è stato risolto a livello globale grazie alla tecnologia e all’innovazione: lo smart working per le aziende, la didattica a distanza per la scuola e l’e-commerce per quanto riguarda il commercio. Chiaramente questa piattaforma non vuole sostituire le vendite tradizionali ma è chiaro a tutti che il lockdown ha portato, in pochi mesi, a uno spostamento degli acquirenti dal luogo fisico di scambio dei beni, piccoli negozi o supermercati, all’e-commerce. In conclusione, ringrazio anche il fotografo Marco Onofri e il suo staff per la messa a disposizione gratuita del brand ‘Io sono Cesena – amaracmand’”.

Nel corso del 2021 si valuterà se vi sono le condizioni per estendere la gratuità anche al 2022. In ogni caso ciascuna azienda aderente riceverà una comunicazione con le condizioni economiche per il mantenimento dell'adesione alla piattaforma e i servizi ad essa connessi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Io sono Cesena", la piattaforma di e-commerce cerca attività commerciali e artigianali locali

CesenaToday è in caricamento