menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Oddo Biasini, verso la fumata bianca per un'intitolazione condivisa dalla famiglia

"Confido, come avevo già auspicato nei giorni scorsi - afferma Lucchi - che riusciremo a trovare il modo migliore per rendere omaggio alla memoria di questo illustre cesenate".

Dalla famiglia Biasini arriva la disponibilità a collaborare con il Comune di Cesena per definire insieme iniziative volte a ricordare la figura di Oddo Biasini. "Ho ricevuto una lettera da parte del dottor Giancarlo Biasini, fratello dell’onorevole – riferisce il sindaco Paolo Lucchi – al quale avevo scritto nei giorni scorsi, dopo una presa di posizione della famiglia che pareva non vedere con favore un’eventuale intitolazione toponomastica in memoria del loro caro".

"Nella mia comunicazione - spiega il primo cittadino spiegavo la posizione della Giunta comunale in merito, ripercorrendo le tappe della vicenda, risalente al 2013: la proposta lanciata dal parlamentare Enzo Lattuca e ripresa da altri di intitolare ad Oddo Biasini un istituto scolastico; il chiarimento da parte dell’amministrazione circa le procedure da seguire in questi casi (che affidano l’iniziativa esclusivamente agli organi scolastici); l’ordine del giorno approvato a grandissima maggioranza dal Consiglio comunale, che chiedeva di ricordare l’onorevole Biasini nella toponomastica cittadina. Nella sua risposta il dottor Biasini segnala che la sua famiglia conosceva, e aveva apprezzato, l’iniziativa Lattuca, poi arenatasi per i ben noti motivi procedurali, mentre non era al corrente della successiva discussione in Consiglio comunale”.

Si legge nella lettera firmata dal dottor Biasini: “In questi ultimi giorni, il risvegliarsi in città dell’interesse attorno a proposte di nuove denominazioni di vie, piazze, rotonde che potrebbero interessare anche il nome di Oddo, ci ha indotto a un breve chiarimento circa quanto egli aveva espresso in un momento della sua vita. Saremo comunque  lieti di  collaborare con l’amministrazione comunale alle iniziative volte a ricordare ai cesenati la  figura di Oddo e di questa attenzione ringraziamo”. “Alla luce di questo, confido, come avevo già auspicato nei giorni scorsi - conclude Lucchi - che riusciremo a trovare il modo migliore per rendere omaggio alla memoria di questo illustre cesenate”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento