Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Inseguito subito dopo aver ripulito un'abitazione: condannato e messo in cella

I Carabinieri, che avevano cinturato l'area,  riuscirono a neutralizzare il piano dei malviventi, bloccando la loro fuga. Corposa la refurtiva rinvenuta

Sono andati a prenderlo sul posto di lavoro, per condurlo in cella. L'ordine di carcerazione è stato eseguito dai carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Forlì, guidato dal tenente Francesco Grasso. L'uomo, albanese di 38 anni, deve scontare una pena definitiva di un anno, un mese e 12 giorni per i reati di furto e resistenza a pubblico ufficiale. Ad arrestarlo furono gli stessi carabinieri nel corso di un inseguimento tra Cesena e Forlì. I militari, dopo aver individuato l'auto dei ladri, li fermò in via Enrico Mattei. All'epoca vennero arrestati tre cittadini albanesi.

L'operazione si è concretizzata in una sera del novembre 2015, poco dopo le 19, a seguito di una segnalazione di un cittadino, che aveva notato un "Fiat Doblò" bianco, muoversi con fare sospetto in un quartiere della periferia di Cesena. In particolare, il testimone si era insospettito del fatto che il mezzo, a debita distanza, seguiva due individui, che si muovevano a mo' di sopralluogo tra i condomini. Il "Doblò" in questione è stato pedinato e intercettato in via Mattei.

Il terzetto avevano rapidamente abbandonato il veicolo, tentando la fuga a piedi. Ma i Carabinieri, che avevano cinturato l'area,  riuscirono a neutralizzare il piano dei malviventi, bloccandoli tempestivamente. Nella circostanza uno dei militari aveva riportato una lesione ad una mano, giudicata guaribile in sei giorni. All'interno del Doblò sono stati rinvenuti preziosi, ma anche denaro, tra cui diverse sterline inglese in oro, del valore di circa 8mila euro. Il tutto frutto di un furto portato a termine poco prima in un appartamento al primo piano di un'abitazione di Cesena, dove i ladri erano riusciti ad entrare forzando una finestraIn un borsone sono stati trovati gli attrezzi del mestiere, tra cui piedi di porco, cacciaviti ed un flessibile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguito subito dopo aver ripulito un'abitazione: condannato e messo in cella

CesenaToday è in caricamento