Cronaca

Inseguimento dei ladri nella notte, "ma nessuno ha sparato"

Come ogni notte, mentre la stragrande maggioranza dei cittadini dorme, sono all'opera non solo banditi e malviventi ma anche pattuglie delle forze dell'ordine, con le insegne o in borghese, che sorvegliano e prevengono i reati

Come ogni notte, mentre la stragrande maggioranza dei cittadini dorme, sono all'opera non solo banditi e malviventi ma anche pattuglie delle forze dell'ordine, con le insegne o in borghese, che sorvegliano e prevengono i reati. Nel corso di queste attività di routine, nella notte tra giovedì e venerdì c'è stato un breve e bruciante inseguimento di un'Audi A6, da parte dei carabinieri.

I militari del nucleo investigativo del comando provinciale di Forlì intorno alle 3,30 erano in servizio di perlustrazione nella zona di Diegaro e Torre del Moro, per prevenire in particolare i furti. Ad un certo punto è stato imposto l'alt ad un'auto di grossa cilindrata, che tuttavia non si è fermata ma anzi è partita a tutto gas, lungo la Romea. Subito è scattato un breve inseguimento da parte dei militari, tuttavia nel giro di pochi minuti l'Audi A6 si è dileguata nelle tenebre, anche potendo contare su una velocità molto elevata.

Il "tam tam" di quartiere dice che diversi residenti hanno sentito, nel corso dell'inseguimento, degli spari che nel silenzio della notte sono risuonati nitidamente. Le segnalazioni di spari sono arrivate anche nelle centrali operative delle forze dell'ordine. Tuttavia, dai carabinieri fanno sapere che né i banditi, né gli operatori in servizio (che pure in questi casi possono sicuramente agire, se necessario, per esempio mirando alle gomme), avrebbero esploso dei colpi nel corso dell'operazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguimento dei ladri nella notte, "ma nessuno ha sparato"
CesenaToday è in caricamento