menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le strade della città come un 'circuito': scappa all'alt dei Carabinieri: inseguito e bloccato nella notte

Tutto è partito alle 23, con la vettura che non si è fermata all'alt dei Carabinieri, è nato un inseguimento durato oltre mezz'ora per le vie della città

In molti mercoledì notte avranno sentito un gran trambusto per le strade di Cesena. Le vie della città sono diventate una sorta di 'circuito' con i Carabinieri alle calcagna di una Fiat Punto letteralmente impazzita. 

Tutto è partito alle 23 in zona stadio, con la vettura che non si è fermata all'alt dei Carabinieri della Compagnia di Cesena, impegnati in ordinari servizi di pattugliamento. La macchina era una scheggia che viaggiava a oltre 160 chilometri orari in pieno centro abitato. A bordo un 30enne di Cesena, che invece di fermarsi all'alt dei carabinieri ha accelerato ancora di più. E' nato un inseguimento a tutta velocità con l'auto dei Carabinieri a sirene spiegate. Tampinato per oltre mezz'ora dagli uomini guidati dal colonnello Sabato Simonetti, il 30enne ha perso il controllo della vettura ed è finito fuori strada, travolgendo la segnaletica. 

Una scorribanda a cui gli uomini dell'Arma hanno posto fine a Macerone, intorno alle 23:30. Inutile sottolineare la pericolosità della condotta del fuggiasco che ha messo a repentaglio l'incolumità di altri automobilisti, sebbene si fosse già in orario di coprifuoco. La vicenda si è chiusa con la denuncia per resistenza a pubblico ufficiale. Nella macchina anche un piccolo quantitativo di droga, il 30enne è risultato positivo all'alcol test.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento