“Inquinamento ambientale e tumori”, tutti i pericoli in un ciclo di conferenze di Arrt

L'Associazione Romagnola Ricerca Tumori promuove un ciclo di conferenze sul rapporto tra inquinamento ambientale e tumori

“Prevenzione presuppone conoscenza". Per questo nel 40esimo anniversario di fondazione ARRT, Associazione Romagnola Ricerca Tumori, organizza per la cittadinanza un ciclo di conferenze informative gratuite sul rapporto tra inquinamento ambientale e tumori. Cambiamenti del clima, uso discriminato di pesticidi in agricoltura, emissione da traffico e incidenza delle onde elettromagnetiche sono gli argomenti prescelti. "Il benessere dell’uomo - spiega l'associazione - è influenzato in larga parte dallo stato dell’ambiente. Previsioni scientifiche attendibili prevedono che, con le attuali situazioni ambientali, entro il 2050 potremmo perdere più di 5 milioni di vite (il doppio di quanto viene attribuito all’obesità) per le malattie causate da inquinamento dell’aria, contaminazione dell’acqua e il sempre più ampio uso di pesticidi. Non vanno sottovalutati anche altri materiali cancerogeni, ad esempio i metalli pesanti, che aggrediscono la nostra salute da cielo, terra, acqua".  

"Infatti, i cambiamenti che avvengono tra i geni non capitano in modo casuale o fortuito. Il danno che innesca il processo oncologico parte da segnali esterni, influenzati dal contesto in cui viviamo e da comportamenti umani. Come difenderci di fronte a situazioni a noi esterne?  Se si conosce il nascere e l’evolvere di questi fenomeni negativi si possono adottare scelte consapevoli come, ad esempio, coltivare la biodiversità, ricollegare le persone alla natura, creare un sistema ecosostenibile per le imprese che possa affrontare la crisi climatica".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In occasione del suo quarantesimo anniversario, ARRT, l’Associazione Romagnola Ricerca Tumori, organizza un ciclo di conferenze sul tema “Inquinamento ambientale e tumori” che avranno inizio lunedì 10 febbraio alle 20,30 nella Sala E. Cacciaguerra presso il CCRomagnolo (Viale Bovio, 72, Cesena). Nel corso del primo incontro, che sarà moderato da Pier Antonio Marongiu, interverranno Gianni Tamino del Comitato scientifico ISDE Italia, già docente di Biologia Università di Padova e Michele Bruzzi di Fridays For Future Cesena

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento