Resta schiacciato tra due lamiere di alluminio: paura per un 42enne

Un operaio italiano di 42 anni è rimasto ferito dopo esser rimasto incastrato tra due lamiere di alluminio

Infortunio sul lavoro nel primo pomeriggio di martedì in un'azienda di Gualdo di Roncofreddo specializzata nella realizzazione, installazione, riparazione e manutenzione di impianti di stoccaggio. I fatti si sono consumati poco dopo le 15. Un operaio italiano di 42 anni è rimasto ferito dopo esser rimasto incastrato tra due lamiere di alluminio. Sono stati i colleghi di lavoro a liberarlo e a dare l'allarme alla sala operativa del 118. Sul posto si è portato il personale di "Romagna Soccorso" con un'ambulanza e l'auto col medico a bordo, che hanno provveduto a stabilizzare il malcapitato. Quest'ultimo non ha mai perso conoscenza, ma ha riportato diversi traumi, tra cui uno al bacino. E' stato quindi caricato in ambulanza e trasportato al Trauma Center dell'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena. Al momento non è stata ancora stabilita la prognosi, ma non è in pericolo di vita. La dinamica dell'infortunio è al vaglio al personale della Medicina del Lavoro, che ha proceduto ai rilievi di legge insieme ai Carabinieri di Borello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 40 disobbedienti della scampagnata senza mascherina, Rosso: "Irresponsabili? No, siamo sani"

  • Scampagnata al Fumaiolo: "La libertà ha un prezzo più alto delle multe, continueremo ad incontrarci"

  • Tante classi in quarantena ed un morto, l'evoluzione del virus nel Cesenate

  • Parrucchieri, gommisti e spesa alimentare, il governo aggiorna le "faq": gli spostamenti ammessi

  • Preso in pieno all'incrocio, paura per un ciclista travolto da un'auto

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

Torna su
CesenaToday è in caricamento