Cronaca

InformaGiovani, cambio di consegne: arriva il Technè

L’ Informagiovani del Comune di Cesena rimarrà chiuso fino a mercoledì 3 ottobre per consentire il passaggio di consegne fra la cooperativa Libra e la società Technè, nuovo gestore del servizio

L’ Informagiovani del Comune di Cesena rimarrà chiuso fino a mercoledì 3 ottobre per consentire il passaggio di consegne fra la cooperativa Libra e la società Technè, nuovo gestore del servizio. Il servizio riaprirà regolarmente giovedì 4 ottobre. Technè è la società consortile per azioni impegnata nel settore della formazione di cui sono soci i Comuni di Cesena e di Forlì e da alcuni mesi è presieduta dal cesenate Simone Trevisani. Ha vinto la gara d’appalto lanciata nel mese di agosto dal Comune, aggiudicandosi la gestione del servizio per i prossimi tre anni.
 
“Naturalmente, – anticipano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore alle Politiche Giovanili Matteo Marchi – con Technè continueranno ad essere garantiti i servizi finora offerti dall’Informagiovani e che in questi anni sono stati ampiamente apprezzati dai ragazzi non solo cesenati. Ma al tempo stesso, il servizio si svilupperà, approfondendo con più decisione i temi fondamentali del lavoro e della formazione e promuovendo nuove attività, volte a rendere i servizi dedicati ai giovani, alla formazione e all’occupazione più integrati e dotati di una visione d’insieme sulle opportunità e necessità del territorio. Infatti, attraverso una nuova e diversa articolazione del bando, frutto di una specifica delibera di indirizzo del Consiglio comunale, abbiamo chiesto al nuovo gestore di imprimere questa svolta alla futura attività, in linea con l’impegno assunto dall’Amministrazione Comunale per la promozione delle politiche attive del lavoro. In quest’ottica, l’Informagiovani dovrà sviluppare un raccordo con le Associazioni di categoria e la Camera di Commercio per l’implementazione comune di politiche attive di supporto all’occupazione e alla nuova imprenditoria, nonché per la condivisione delle informazioni e l’integrazione degli strumenti informativi utilizzati. Rimarrà il collegamento con il Punto Europa, garantendo, fra le altre  cose, le fondamentali funzioni di informazione e assistenza sulle modalità di accesso ai programmi di mobilità europea per studio; di volontariato e lavoro all’estero; primo orientamento all’avvio d’impresa; informazione sui bandi di finanziamento regionali, nazionali ed europei”.
 
“Alla cooperativa Libra, che ha gestito l’Informagiovani fin dal 1989, - concludono Sindaco e Assessore – rivolgiamo  un sincero ringraziamento per il lavoro svolto in questi anni”.
 
Si ricorda che l’Informagiovani del Comune di Cesena si trova sotto il loggiato del Comune ed è aperto la martedì al sabato mattina, alle ore 9 alle ore 12.30 (mercoledì mattina fino alle 13) e nei pomeriggi di martedì e giovedì dalle ore 15.30 alle ore 19.
Fra i principali servizi che offre ci sono l’informazione e la consulenza per la ricerca di lavoro, la gestione del portale “Cesena lavoro” (www.cesenalavoro.com) per favorire  l’incrocio fra domanda/offerta di lavoro, le informazioni sulle opportunità di formazione universitaria e professionale e sulle quelle legate al  servizio civile e volontariato, il supporto alla neo imprenditoria.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

InformaGiovani, cambio di consegne: arriva il Technè
CesenaToday è in caricamento