Banda delle farmacie, nuovi sviluppi investigativi: colpi anche nel Rubicone

Le ulteriori indagini, al fine di risalire ad eventuali ulteriori loro responsabilità, in ordine ad altri reati commessi nel territorio, sono tuttora in corso

Continuano i controlli finalizzati a contrastare i furti dei Carabinieri della Compagnia di Cesenatico, al comando del capitano Francesco Esposito, in particolar modo nei comuni del Rubicone. Sono stati effettuati numerosi servizi di controllo del territorio, rafforzati nelle ore serali e notturne ed in maniera parallela sono state condotte le attività d’indagine al fine di risalire agli autori dei furti. E dalle attività emergono nuovi risvolti investigativi sulla banda delle farmacie, assicurata alla giustizia venerdì venerdì scorso dal Commissariato di Polizia di Cesena

I militari del dipendente Nucleo Operativo, insieme ai colleghi di San Mauro Pascoli, sono così riusciti a risalire agli autori di quattro “spaccate” ai danni di altrettanti banchi dei farmaci, convergendo così sugli elementi investigativi raccolti e sui medesimi individui tratti in arresto dalla Polizia. Sono stati, infatti, denunciati in stato di libertà, da parte dei militari del Nucleo Operativo, per furto aggravato alla Procura dei Minori di Bologna un sedicenne italiano ed un coetaneo, di origine turca, entrambi residenti a Cesena, accusati di essere gli autori di due furti con spaccate, commessi, nella notte del primo marzo scorso, ai danni di una farmacia presente nell’area del centro commerciale “Romagna Shopping Valley” (da dove asportarono 700 euro dal registratore di cassa) ed ai danni di un’altra farmacia in piazza Pertini di Savignano sul Rubicone (da dove furono sottratti circa 150 euro dal fondocassa).

I militari di San Mauro Pascoli, a parziale esito di un’articolata attività d’indagine, hanno individuato negli stessi individui, oltre ad un ventenne di origine moldava, anch’egli residente a Cesena, gli autori dei furti commessi lo scorso 20 febbraio ad una farmacia di Bivio Montegelli di Sogliano (da dove asportarono poco più di 400 euro, causando danni per oltre 2000 euro) e lo scorso 27 gennaio ai danni di una farmacia di via Roma di San Mauro (da dove rubarono circa 300 euro). Le ulteriori indagini, al fine di risalire ad eventuali ulteriori loro responsabilità, in ordine ad altri reati commessi nel territorio, sono tutt'ora in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 40 disobbedienti della scampagnata senza mascherina, Rosso: "Irresponsabili? No, siamo sani"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Parrucchieri, gommisti e spesa alimentare, il governo aggiorna le "faq": gli spostamenti ammessi

  • Preso in pieno all'incrocio, paura per un ciclista travolto da un'auto

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

Torna su
CesenaToday è in caricamento