Indagine Carife: perquisizioni anche alla Cassa di Risparmio di Cesena

Le indagini, tuttora in corso, sono state avviate nel febbraio del 2015 dal procuratore di Ferrara, Bruno Cherchi. Gli indagati sono complessivamente 21.

La Guardia di Finanza di Ferrara, su delega della locale Procura della Repubblica, ha eseguito perquisizioni nella Cassa di Risparmio di Ferrara (banca in risoluzione dichiarata fallita dal Tribunale di Ferrara) e una società controllata nonché nella Banca Popolare di Bari, la Banca Popolare di Cividale, la Banca Popolare Valsabbina e la Cassa di Risparmio di Cesena.

L’attività è stata svolta nell’ambito di un’indagine in corso avente a oggetto l’aumento di capitale per 150 milioni di euro realizzato da Carife nel 2011 che ha consentito, fra l’altro, di scoprire, in sede di indagine, l’esistenza, seppur mediata, di una reciproca sottoscrizione di azioni per 22,8 milioni di euro tra l’Istituto bancario ferrarese e gli istituti perquisiti, pratica espressamente vietata dalla legge.

Tra i reati ipotizzati vi sono quelli di aggiotaggio, formazione fittizia di capitale e bancarotta fraudolenta. Le perquisizioni sono state eseguite da militari del Nucleo di Polizia Tributaria di Ferrara con l’ausilio di unità specializzate in computer forensics and data analisys dei Nuclei di Polizia Tributaria di Bari, Bologna, Brescia, Forlì e Udine. Le indagini, tuttora in corso, sono state avviate nel febbraio del 2015 dal procuratore di Ferrara, Bruno Cherchi. Gli indagati sono complessivamente 21.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Cosa si può fare in 'zona arancione'? Le faq con le risposte a tutte le domande

  • Coronavirus, 100 nuovi positivi nel Cesenate. Si piangono altre 5 anziane vittime

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

Torna su
CesenaToday è in caricamento