L'incontro annullato per le proteste no-vax alla fine si farà, ma di pomeriggio

L'incontro sui vaccini all'istituto Agrario di Cesena, dopo l'iniziale annullamento, si farà, ma in orario pomeridiano e quindi non scolastico

L'incontro sui vaccini all'istituto Agrario di Cesena, dopo l'iniziale annullamento, si farà, ma in orario pomeridiano e quindi non scolastico, su base volontaria e con la possibilità di partecipazione da parte di tutta la cittadinanza. E' la soluzione “intermedia” dopo la bufera che è scoppiata nel week-end sull'istituto superiore cesenate, dove prima - nell'ambito del Cicap Fest (il festival del comitato che lotta bufale e pseudo-scienze, capitanato da Piero Angela) – era stato annunciato un incontro con gli studenti e poi tale incontro è stato annullato a seguito di un 'e-mail bombing' da parte di gruppi “no vax”.

La protesta del bombardamento di e-mail è purtroppo sempre più diffusa e rasenta la molestia. Il suo scopo è anche quello di intasare la casella e quindi rendere inefficiente e rallentare le normali attività lavorative che si avvalgono di tale indirizzo e-mail. Inoltre spesso non viene indicato il soggetto organizzatore della protesta, che potrebbe essere efficacemente sostituita dallo strumento della petizione, vale a dire un testo comune con le firme dei sostenitori in calce. La protesta era indirizzata in particolare a contrastare la partecipazione di Alice Pignatti, la “madre pasionaria” pro-vaccini che alcuni anni fa ha ridato voce ad una maggioranza silenziosa a favore delle vaccinazioni.

Il timore è che tale pressione abbia portato alla rinuncia dell'evento. Ma il preside dell'istituto Garibaldi-Da Vinci, Camillo Giorgi, spiega che non è questo il motivo: “Già prima dell'estate, quando l'argomento non era così incandescente, ci eravamo accordati per una relazione della studiosa Silvia Garofalo, sulla storia delle vaccinazioni. Si è poi aggiunta un'altra relazione e non abbiamo concordato sul nuovo taglio dell'incontro, non tanto per l'intervento di Alice Pignatti, con cui ci incontreremo nella massima cordialità, ma per il fatto che la scuola deve essere luogo di incontro e non di scontro”. Lo dice senza remore il preside: “Questo tema è scientifico, ma anche politico e come scuola vogliamo tenere un passo indietro rispetto alla polemica politica. Ho le mie idee personali, ma come dirigente il mio ruolo è tenere conto di tutta la mia comunità scolastica e rispettare le posizioni di tutti”.

Il dirigente scolastico dell'Agrario di Cesena è diventato, tirato per la giacchetta, una sorta di “idolo” momentaneo dei gruppi no-vax, specialmente su internet. “Ho visto”, si limita a registrare Giorgi, che però chiarisce il suo pensiero: “Sono vaccinato, la mia famiglia è vaccinata e credo che in una comunità civile ci voglia una norma sui vaccini. Non avrò quindi alcun problema ad applicare la legge, che ha il suo significato”. E riprende: “Il mio compito però è tutelare una comunità scolastica che non demonizza nessuno e che discute con tutti”.

Qualcuno ha inteso la cancellazione all'incontro come una sorta di rinuncia dell'istituzione scolastica a ribadire il primato della scienza sulle pseudo-scienze, in un malinteso concetto di contraddittorio. Su questo non concorda Giorgi: “Io vengo dal mondo scientifico, crediamo nel metodo scientifico e su questo non prendiamo lezioni da nessuno”. L'incontro con le due relatrici, quindi, si terrà un pomeriggio da definire, la fase organizzativa è ancora in corso e la data precisa sarà comunicata quando definitiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Terremoto avvertito nel cuore della notte: epicentro nella pianura forlivese

Torna su
CesenaToday è in caricamento