menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Ciclabili e mobilità sostenibile a Cesena": se ne parla in un incontro

Interverranno Emanuela Triolo, presidente del Comitato Via Emilia Ponente, Valentina Orioli, architetto e docente di Urbanistica, Martina Massari, architetto

Sabato mattina, alle 10, nella sala di quartiere di Piazza Anna Magnani, si svolgerà un incontro formativo/informativo sulle ciclabili e sulla mobilità sostenibile, finalizzato a raccogliere spunti e proposte in attesa della ciclabile mancante nel tratto di via Emilia Ponente fino a Diegaro. Saranno presenti esperti di eccezione: l’architetto Valentina Orioli, docente di urbanistica all’Università di Bologna, che parlerà di sviluppo del trasporto pubblico a Cesena e progetti lungo la via Emilia; l’architetto Martina Massari, esperta di mobilità sostenibile, che affronterà il tema della mobilità ciclabile non solo come infrastruttura, mostrando casi di mobilità ciclabile in Italia ed Europa. L’incontro sarà aperto e presentato da Emanuela Triolo, presidente del comitato, che parlerà della volontà dei cittadini di Diegaro di portare avanti questo progetto di comunità e di condivisione.

"L’incontro è stato organizzato dal comitato Emilia Ponente Sicura, che oramai da 3 anni si batte per la realizzazione della ciclabile fino a Diegaro - viene illustrato -. Si tratta di un gruppo di circa 30 cittadini residenti prevalentemente a Diegaro che periodicamente si ritrovano per parlare dei problemi della frazione, con particolare riferimento alla messa in sicurezza della via Emilia e alla realizzazione della ciclabile. Si tratta di un problema che i cittadini di Diegaro hanno già sollevato in passato, al quale l’amministrazione non ha mai dato risposta concreta, preferendo portare avanti altri progetti. Ora il comitato è determinato a sollecitare l’amministrazione fino a che il progetto non sia concretizzato".

L’incontro di sabato è uno degli eventi di qualità che il comitato ha organizzato, al quale ne seguiranno altri nei prossimi mesi. "Pur non avendo ricevuto finanziamenti alle reiterate richieste presentate nelle precedenti edizioni di Carta Bianca, il ruolo del Comitato è stato determinante per ottenere la promessa di 15 mila euro messi a bilancio per il rilievo del tracciato - viene specificato -. Un asse così importante e storico di ingresso alla città, dove sono presenti molti residenti e attività produttive e commerciali, non può essere così pericoloso come lo è oggi: a memoria degli anziani del comitato gli incidenti mortali di ciclisti e pedoni sono stati diversi negli ultimi 40 anni. Per questo contiamo che già nel bilancio previsionale per il 2019 venga messa a disposizione la cifra necessaria per realizzare la ciclabile fino al cimitero di Diegaro, e vedere la sua realizzazione entro il 2020".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Cesena usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento