Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca San Mauro Pascoli

Il sindaco Garbuglia al ministro Franceschini: "Urgente il recupero di Villa Torlonia"

Ad incontrare il ministro Franceschini il sindaco Luciana Garbuglia, accompagnata dal deputato Marco Di Maio in occasione della visita del Ministro in Romagna

Continua l'impegno per la valorizzazione del patrimonio del Comune di San Mauro Pascoli e del poeta Giovanni Pascoli attraverso il progetto Parco Poesia Pascoli. Sabato il progetto, che prevede la realizzazione di un percorso legato alla poetica di Pascoli e che sia in grado di mettere in sinergia Casa Pascoli e Villa Torlonia, è stato presentato al Ministro dei Beni e delle Attività culturali, Dario Franceschini. Ad incontrarlo il sindaco Luciana Garbuglia, accompagnata a Imola dal deputato Marco Di Maio in occasione della visita del Ministro in Romagna.

“L'incontro con il Ministro è stata un'occasione importante, un incontro necessario per dare gambe al Parco Poesia Pascoli, dal momento che solo lo Stato ad oggi può sciogliere alcuni nodi e favorire la fattibilità del nostro progetto - spiega il sindaco -. Il nostro progetto prevede il recupero e la valorizzazione di spazi a Villa Torlonia e nel compendio di Casa Pascoli da destinare a nuovi utilizzi e in ottica di promozione del patrimonio pascoliano: una progettualità già definita, che ha tutti i requisiti e criteri per essere realizzata. Lo Stato deve assentire alla gestione di tutto il Compendio da parte del Comune, che intende acquisirlo e destinarlo alla divulgazione della poesia di Pascoli: un museo completamente ampliato e dedicato alla vita e all'opera del nostro Zvanì, da cui poi promuovere attività, studi e iniziative dal risvolto culturale e turistico".

"Rientra in questa partita anche il recupero dell'ex gerontocomio - prosegue Garbuglia -. Un edificio che richiede interventi urgenti anche dal punto di vista della sicurezza, e che una volta recuperato può essere restituito alla collettività. Il Comune è intenzionato a confrontarsi con il Ministero per continuare l'opera di valorizzazione e gestione investendo anche risorse proprie: occorre dunque definire la modalità di gestione del bene, e si rende assolutamente necessario un intervento da parte dello Stato attraverso i finanziamenti dedicati ai beni culturali in quanto la cifra per il recupero dei manufatti è di circa 2 milioni di euro".

"La questione è piuttosto urgente e le sorti del Compendio stanno a cuore non solo all'amministrazione comunale ma all'intera comunità che rappresento, essendo una vivida testimonianza della poesia e della vita di Giovanni Pascoli, nostro patrimonio nazionale, che pertanto deve essere riconosciuto dalle istituzioni, nonché promosso e valorizzato - conclude -. Come Amministrazione intanto siamo pronti per dare concretezza al Parco Poesia Pascoli: Villa Torlonia è già al centro di importanti eventi culturali, in particolare abbiamo in progetto la valorizzazione e il recupero di parte degli spazi per l'allestimento di un museo multimediale e interattivo dedicato a Pascoli e alla Romagna, in fase di realizzazione tramite risorse regionali e comunali".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco Garbuglia al ministro Franceschini: "Urgente il recupero di Villa Torlonia"

CesenaToday è in caricamento