Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Inclusione sociale e digitale: Crédit Agricole e Save the Children a fianco dei giovanissimi

Acquisizione e certificazione delle competenze digitali per studentesse e studenti milanesi, grazie al sostegno delle società del Gruppo Crédit Agricole in Italia

Si è tenuto nelle scorse settimane l’incontro di chiusura per l’anno scolastico  2023/2024 del progetto Connessioni Digitali, che vede il Gruppo Crédit Agricole in Italia impegnato da  tre anni in prima linea al fianco di Save the Children, l’Organizzazione che da oltre 100 anni lotta per  salvare le bambine e i bambini a rischio e garantire loro un futuro, per migliorare le competenze  digitali di ragazze e ragazzi di scuole secondarie di primo grado in tutta Italia.

L’evento, ospitato negli  spazi de Le Village by CA Milano culla dell’innovazione del Gruppo, ha visto la consegna da parte di Save  the Children del “badge delle competenze digitali” a 3 classi di studenti dell’Istituto Comprensivo Via De Andreis di Milano, che hanno così concluso il loro percorso di formazione all’interno di Connessioni Digitali.  

Con il coinvolgimento di 99 scuole in 56 città, la partecipazione di più di mille docenti e l’ingaggio di 6mila  studentesse e studenti tra i 12 e i 14 anni, Connessioni Digitali ha permesso a tutti i giovanissimi  partecipanti di capire meglio come costruire la propria identità online, quali sono le opportunità e i rischi, la  distinzione tra sfera privata e pubblica. Senza dimenticare il valore della partecipazione e della co  progettazione. In questi tre anni le classi coinvolte si sono trasformate in vere e proprie redazioni, che hanno  realizzato prodotti di comunicazione digitale utilizzando le tecnologie in modo consapevole (podcast, digital  storytelling, petizioni, video). Grazie al progetto sono state allestite 80 newsroom, in altrettante scuole, delle  aule tecnologicamente attrezzate per la produzione dei contenuti che resteranno in eredità alle scuole. 

 Il progetto si avvale della collaborazione e della supervisione scientifica del CREMIT (Centro di Ricerca  sull'Educazione ai Media all'Innovazione e alla Tecnologia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano) e dell’implementazione a livello territoriale della cooperativa E.D.I. Onlus. 

“Toccare con mano l'enorme impatto positivo che questo terzo anno di ‘Connessioni Digitali’ sta avendo sui  giovani partecipanti a questa iniziativa, ci riempie di orgoglio e conferma l’importanza e la portata concreta  di questo progetto. – commenta Marco di Guida, CEO di Crédit Agricole Vita e Crédit Agricole  Assicurazioni - Come Gruppo Crédit Agricole, insieme a tutte le Società del Gruppo CA in Italia, ci  impegniamo attivamente per accompagnare i giovani verso il ruolo da protagonisti che avranno nel futuro del nostro Paese, avendo cura di fornire loro i migliori strumenti e il nostro supporto per accrescere le proprie  competenze." 

Le società di Crédit Agricole in Italia che prendono parte al progetto, Crédit Agricole Italia, Agos, CA Auto  Bank, Amundi, CA Vita e CA Assicurazioni, CA Corporate & Investment Bank, CA Indosuez Wealth  Management, CACEIS, CACI, CA Leasing e CA Factoring, hanno inoltre attivato un’esperienza di  Volontariato d’Impresa che ha permesso a tutti i collaboratori interessati di partecipare attivamente alla  realizzazione di “Connessioni Digitali” e alle altre iniziative promosse da Save the Children.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inclusione sociale e digitale: Crédit Agricole e Save the Children a fianco dei giovanissimi
CesenaToday è in caricamento