Travolta dall'auto pirata, l'ombra di uno scippo finito male: è gravissima

La Polizia di Stato, che ha assunto la direzione dell'indagine, ha formulato quest'ipotesi ed è sotto al lavoro per rintracciare il criminale

Potrebbe non trattarsi di un incidente stradale causato da un pirata della strada, ma un gesto intenzionale, forse dovuto ad un tentativo di derubare la signora in bicicletta, strappandole la borsetta. E' una delle ipotesi che prende corpo dopo l'investimento da parte di una macchina scura ai danni di una ciclista di 56 anni che martedì mattina transitava in via Rino Bagnoli, nella campagna di Pievesestina. Pur non avendo elementi decisivi in mano a tal riguardo, la Polizia di Stato, che ha assunto la direzione dell'indagine, ha formulato quest'ipotesi ed è sotto al lavoro per rintracciare il criminale che ha ridotto in gravissime condizioni la ciclista.

Testimonianze, telecamere di videosorveglianza: tutto sarà utile per individuare quell'auto a bordo della quale due malviventi avrebbero tentato lo scippo. Un furto maldestro nelle sue modalità e finito male: la borsa è stata ritrovata nei pressi della 56enne caduta al suolo, dove ha battuto la testa rimanendo incosciente. L'auto scura che ha affiancato la donna ha proceduto quel poco per avere spazio per un'inversione di marcia, quindi è fuggita a tavoletta verso via Dismano e da qui ha svoltato a destra verso il casello dell'A14, dileguandosi senza prestare soccorso. Ad avvalorare quest'ipotesi anche il fatto che la bicicletta sia stata trovata senza segni di urti, laterale rispetto al punto di impatto con l'asfalto della donna ferita.

Se così fosse, quindi, si aggraverebbe notevolmente il quadro dell'episodio. Il grave incidente si è verificato nella mattinata di martedì in via Rino Bagnoli, traversa di via Dismano in zona Pievesestina. Una donna procedeva a bordo strada su via Bagnoli, una strada di campagna, dopo essersi appena lasciata alle spalle via Dismano, su una bicicletta. La donna, 56enne residente poco lontano da luogo dell'incidente, è stata affiancata da un'auto che procedeva nel suo stesso senso di marcia ed è caduta al suolo con una rovinosa caduta. La bicicletta, invece, è stata scaraventata nel fosso a bordo strada. Le condizioni della donna sono subito apparse molto gravi, in stato di incoscienza. Sul posto è sopraggiunto anche l'elicottero del 118, il cui personale ha prestato le prime cure del caso. Si è quindi optato per il trasporto in ambulanza all'ospedale Bufalini, in condizioni gravissime.  L'incidente è avvenuto intorno alle 9,20 di martedì mattina. Sul posto la Polizia Municipale per i rilievi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

  • Il Covid continua ad uccidere nel Cesenate: 5 morti e 132 nuovi contagi

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

Torna su
CesenaToday è in caricamento