menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

E45, che disastro con la pioggia: buche e incidenti a raffica. Paura in galleria

E' stata una giornata di passione per il tratto della valle del Savio dell'E45, come sempre capita quando la pioggia batte con intensità sulla collina. Gli incidenti stradali sono stati quattro nel giro di poche ore

E' stata una giornata di passione per il tratto della valle del Savio dell'E45, come sempre capita quando la pioggia batte con intensità sulla collina. Gli incidenti stradali sono stati quattro nel giro di poche ore. A questi si aggiungono le segnalazioni di buche provenienti da automobilisti in transito, circa una ventina solo quelle raccolte dalla Polizia Stradale. Molte di queste persone hanno anche segnalato di aver subito danni, in particolare agli pneumatici.

Insomma, l'E45 si conferma una strada tutt'altro che sicura, nonostante per tutta la giornata una squadra dell'Anas sia stata impegnata ad intervenire su ogni emergenza segnalata andando a riempire con materiale di riporto i “crateri” che via via si aprivano nell'asfalto. Ad aprire le “danze” intorno alle 7,20 è stata una Peugeot 207, condotta da un uomo di 48 anni di Grosseto, che al km 219 nella carreggiata sud ha sfondato un guard rail laterale ed è uscito nel campo adiacente. Il fatto si è verificato nella zona di San Vittore, dove spesso si forma il fenomeno dell'acqua-planning. L'uomo per fortuna non ha riportato gravi ferite.

Venti minuti più tardi, alle 7,40 è toccata ad un giovane di 27 anni di San Piero in Bagno subire la stessa sorte. La Opel Meriva da lui condotta è uscita dalla carreggiata all'altezza di Mercato Saraceno, sfondando la barriera laterale e finendo in una scarpata laterale. Anche in questo caso, per fortuna, solo ferite lievi. Un terzo incidente è avvenuto nella zona di Sarsina.

Infine, un quarto sinistro stradale è accaduto nella galleria di Verghereto. In questo caso la scena che si è parata davanti alla polizia stradale del distaccamento di Bagno di Romagna e ai soccorritori del 118 è da brividi: un autoarticolato di proprietà di una ditta del Veneto, condotto da un rumeno si è “incastrato” all'interno del tunnel. La cabina di guida, forse dopo aver toccato la volta della galleria si è intraversata nel tunnel, fino a girarsi nel senso opposto a quello di marcia.

Per fortuna, in questo caso, il rimorchio non ha seguito la sorte della cabina, che ha occupato la corsia di sorpasso prima di “richiudersi” su se stessa. L'incidente è avvenuto quando non c'erano altri veicoli in transito o in sorpasso, altrimenti il bilancio dell'incidente sarebbe stato probabilmente molto più grave.


incidente camion galleria e45 2 22 maggio 2015-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Piccoli ma sorprendenti: i musei più curiosi dell'Emilia Romagna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento