menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(FOTO DI REPERTORIO)

(FOTO DI REPERTORIO)

Dopo la strage di via Dismano un altro dramma stradale: un morto e tre feriti in uno scontro frontale

La dinamica della sciagura è al vaglio agli agenti della Polizia Locale di Cesena.

Si allunga la scia di sangue sulle strade della Romagna. All'indomani del terribile schianto lungo via Dismano, che ha spezzato la vita di quattro giovani, bisogna fare i conti con un'altra tragedia. E' di un morto e tre feriti il bilancio di uno scontro frontale tra una "Fiat Panda" ed una "Fiat Multipla" verificatosi poco dopo le 18 in via Cesenatico, a Ponte Pietra. La dinamica della sciagura è al vaglio agli agenti della Polizia Locale di Cesena, che hanno provveduto ad una prolungata chiusura della strada per consentire di raccogliere tutti gli elementi necessari per la ricostruzione del dramma.

Sulla "Panda" viaggiavano madre e figlia, rispettivamente di 60 e 17 anni, mentre nella corsia opposta, ovvero in direzione di Cesenatico, una "Multipla" condotta dal 51enne Massimo Basso - originario di Bressanone, ma residente a Cesena - e con a bordo il figlioletto di nove anni. Ancora non è chiaro cosa abbia innescato il frontale. Nell'impatto la "Multipla" è finita ruote all'aria, cappottandosi su un fianco: un urto costato la vita al 51enne.

Lesioni di media gravità per il figlioletto, subito raggiunto in ospedale dalla madre. Lievi ferite per le occupanti della "Panda", trasportate anche loro al locale nosocomio. Sul posto sono i sanitari del 118 sono intervenuti con due ambulanze e l'auto col medico a bordo, affiancati dai Vigili del Fuoco.

Foto di archivio

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento