rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Incidenti stradali

Dopo il tamponamento viene sbalzata dall'abitacolo: cesenate muore al rientro dalle vacanze

La vittima è una cesenate di 75 anni, che rientrava da una vacanza in Spagna insieme ad altri quattro concittadini

E' morta sul colpo dopo esser sbalzata fuori dall'abitacolo del mezzo sul quale viaggiava. Tragedia nel cuore della nottata tra venerdì e sabato sull'A14 Bologna-Taranto, nei pressi di Castel San Pietro. La vittima è Luciana Alberti, una cesenate di 75 anni, che rientrava da una vacanza in Spagna insieme ad altri quattro concittadini. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, la donna si trovava sui sedili posteriori di un "Fiat Qubo" che, in fase di sorpasso, ha tamponato una "Punto". A seguito dell'impatto è sbandato finendo fuori strada, nel campo adiacente alla carreggiata.

L'anziana passeggera è stata sbalzata fuori dall'abitacolo, spirando all'istante. Sono rimasti feriti, e sono ricoverati in ospedale in condizioni di lieve o media gravita', gli altri tre occupanti della Qubo e i due che viaggiavano sulla Punto, fra i quali anche una ragazzina di 14 anni. La dinamica del sinistro è stata ricostruita dagli agenti della Polizia Stradale. La 75enne, vedova, lascia due figlie: in passato aveva gestito un negozio di liquori insieme al marito in via Cesare Battisti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo il tamponamento viene sbalzata dall'abitacolo: cesenate muore al rientro dalle vacanze

CesenaToday è in caricamento