Si schiantano su una parete della galleria in E45: coppia in gravi condizioni

Lo schianto, la cui dinamica è al vaglio alla Polizia Stradale di Bagno di Romagna, è avvenuto in corrispondenza del chilometro 189 carreggiata sud.

Uno schianto tanto violento quanto inspiegabile: è quello che ha visto protagonisti una coppia di Sant'Agata Feltria, 43 anni lui e 32 lei.  Entrambi sono in gravi condizioni all'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena, soccorsi dall'elimedica del 118. Sono le conseguenze di un incidente stradale verificatosi mercoledì mattina, intorno alle 9.30, nel tratto appenninico romagnolo della superstrada E45 Orte-Ravenna all'interno della lunga galleria di Quarto. L'autovettura su cui viaggiava la coppia, un'Audi A3, all'improvviso avrebbe scartato dalla corsia di sorpasso ad una piazzola di sosta interna della galleria, andandosi infine a schiantare contro la parete che regge la volta.

Lo schianto, la cui dinamica è al vaglio alla Polizia Stradale di Bagno di Romagna, è avvenuto in corrispondenza del chilometro 189 carreggiata sud. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco del distaccamento di Bagno di Romagna ed i sanitari del 118 con due ambulanze e l'elimedica giunta da Ravenna. Grande paura ha destato la presenza di un seggiolino per bambini vuoto sul sedile posteriore. Gli agenti hanno cercato nel tunnel un eventuale corpicino, ma per fortuna poi è stato appurato che la piccola si trovava al sicuro, a casa dei nonni. I due feriti, dopo esser stati stabilizzati, sono stati trasportati col codice di massima gravità al Trauma Center dell'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena. Per le operazioni di soccorso non si è resa necessaria la chiusura del tunnel, ma solo la chiusura di una carreggiata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

Torna su
CesenaToday è in caricamento